Sospetto reflusso gastroesofageo

26 gennaio 2015

Sospetto reflusso gastroesofageo




19 gennaio 2015

Sospetto reflusso gastroesofageo

ho un sintomo strano alla gola da un paio d'anni, sono andata da un otorino e sospetta un reflusso gastroesofageo, assumo cardioaspirina ed oncocarbide mi chiedevo se questi farmaci potessero esserne la causa e se la cardioaspirina potesse essere sostiutita con qualcosa che non provoca reflusso, e se posso aiutarmi con qualche farmaco dato che per la protezione dello stomaco assumo lucen 20mg, dimenticavo di dire che ho aria nell'intestino e nello stomaco, e stitichezza

Risposta del 26 gennaio 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


No, non sono quei farmaci a provocare il reflusso. Una sola dose di inibitore di pompa non è sufficiente per eliminare il suo disturbo. Dovrebbe tornare dal suo medico per completare la terapia

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino


Vedi anche:


Ultimi articoli
Colite ulcerosa
14 aprile 2020
Patologie mediche
Colite ulcerosa
Un batterio per amico
21 febbraio 2020
Quiz e test della salute
Un batterio per amico
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube