Sport

21 febbraio 2006

Sport




16 febbraio 2006

Sport

salve, ho 35 anni soffro di ipertensione che controllo con un betabloccante, infatti con il dosaggio minimo del farmaco la pressione si mantiene a 120/70. Visto che sono in sovrappeso, oltre a mangiare meno, mi piacerebbe fare un po' di sport in palestra, ma ho paura che si alzi la pressione. Cosa dite in proposito?grazie

Risposta del 19 febbraio 2006

Risposta a cura di:
Dott. ALBERTO MOSCHINI


Avere la pressione alta a 35 nni, non mi sembra motlo normale, bisognerebbe indagare un pochino. Inolre è in sovrappeso, quindi presenta la sindrome metabolica: insulino-resistenza, iperinsulinemia, obesità, Ipertensione arteriosa, . . . . . . . . . . Bisogna bloccare la progressione con terapie adeguate che riguardano il tessuto adiposo. Questo non va considerato come un semplice deposito, ma come un organo endocrino che produce ben 25 sostanze proteiche, fra cui anche l'angiotensina, che influisce sulla Ipertensione. Come vede il problema non è così semplice da risolvere soltanto con la pasticchina.

Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
MASSA (MS)

Risposta del 21 febbraio 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIANCARLO RUGGIERI


L'attvità fisica, se ben equibrata in funzione dell'età e dellecondzioni fisiche e cardiache, migliora il controllo della pressione arteriosa. Quind, i effettuati i dovuti controlli cardiologici ( elettrocardiogramma, eccardiografia ed eventualmente ergometri a ( senta sempre il consiglio del Suo Medico curante ), potrà eventiualmente fare l'attvità fisica a Lei idonea.

Dott. Giancarlo Ruggieri
Specialista in Malattie del fegato e del ricambio
Specialista in Nefrologia

Ultime risposte di Malattie infettive


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube