Stafilococco a euros

06 dicembre 2005

Stafilococco a euros




03 dicembre 2005

Stafilococco a euros

Buongiorno, a mia suocera di 57 anni è stata riscontrata, dopo vari mesi, una infezione da stafilocco a euros: mi sapete dire esattamente di che cosa si tratta? La prima volta che si è manifestata ha avuto dolori alle ossa e brividi dopodichè si è accorta di un piccolo brufolino sulla pancia. Con il passare delle ore gli si è gonfiata la parte e recatasi al pronto soccorso le hanno inciso la tumefazione dalla quale sono fuoriusciti 250ml di materia gialla. Le hanno prescritto un antibiotico e l'hanno mandata a casa. Ad intervalli di giorni questi puntini e rigonfiamenti si sono presentati in diverse parti del corpo, dove riusciva a togliere il tappo di pus che si formava, ad esempio alle dita, rimaneva una grossa buca dalla quale si vedevano bene nervi e ossa. Dopo svariati esami hanno trovato il germe ma non sanno da cosa sia provocato. Potete darci un aiuto? Grazie

Risposta del 06 dicembre 2005

Risposta a cura di:
Dott. CLAUDIO BERNARDI


Gentile signora,

la situazione non è certo da sottovalutare, essendoci sicuramente i segni di una presenza importante del batterio nel sangue. La ricerca della fonte di infezione è complessa e a volte, anche un ascesso dentario o una Carie possono rappresentare il focolaio iniziale. Bisogna assolutamente ricercare la fonte di origine dell'infezione.
Saluti
Dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica Estetica

Dott. Claudio Bernardi
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva
ROMA (RM)

Ultime risposte di Malattie infettive


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube