Stanchezza....

28 gennaio 2006

Stanchezza....




25 gennaio 2006

Stanchezza....

buonasera, ho partorito all'incirca 1 anno fa, con un cesareo, dopo la convalescenza mi sentivo molto bene, ero piena di energia, niente mi pesava, neanche alzarmi di notte per allattare, anzi se mi alzavo alla 4 di mattina, allattavo il bambini, aspettavo che si addormentasse e poi mi mettevo a pulire casa, stirare, preparare la colazione per l'altra mia figlia etc. Insomma durante la giornata non mi fermavo mai, e non dico che non fosse faticoso, anche solo il fatto di accudire un neonato sappiamo tutti quanto e' impegnativo. Bene adesso ad un anno di distanza non sembro piu' io, sono sempre stanca, assonnata, ho quasi sempre mal di testa, al mattino non vorrei mai alzarmi e non vedo l'ora di andare a dormire, inoltre sono ingrassata 10kg, naturalmente mangio parecchio, ma invece di prendere energia dal cibo, sembra che io la perda. Ora incomincio a preoccuparmi perche' la storia va avanti da circa 3-4 mesi. Cosa puo' essere?grazie

Risposta del 28 gennaio 2006

Risposta a cura di:
Dott. TONINO GRASSO


Occorre escludere un ipotiroidismo. Quindi sarà il caso di sottoporsi ad una visita psichiatrica per la diagnosi e cura di un'eventuale stato depressivo.

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)

Risposta del 28 gennaio 2006

Risposta a cura di:
Dott. ALBERTO MOSCHINI


Le tiroiditi post partum sono molto frequenti, quindi vanno escluse, ma anche infezioni virali possono dare una sintomatologia simile. Spesso, purtroppo "non sembro piu' io, sono sempre stanca, assonnata, ho quasi sempre mal di testa, al mattino non vorrei mai alzarmi e non vedo l'ora di andare a dormire, inoltre sono ingrassata 10kg, naturalmente mangio parecchio, ma invece di prendere energia dal cibo, sembra che io la perda. Ora incomincio a preoccuparmi perche' la storia va avanti da circa 3-4 mesi". Facilmente si può scambiare per una forma depressiva, prima vanno escluse tutte le cause fisiche possibili, se lei si alzasse la mattina con molta energia, non sarebbe sicuramente depressa, anzi molto allegra, quindi si deve individuare la causa fisica che le ha prodotto tale sintomatologia.
"inoltre sono ingrassata 10kg, naturalmente mangio parecchio, ma invece di prendere energia dal cibo, sembra che io la perda", sta cominciando una sindrome metabolica, che va fermata subito, (iperinsulinemia, iinsulino-resistenza, obesità. . . . . . ); prima di tutto va calcolata l'analisi della composizione corporea, che ci dice liquidi totali intra ed extracellulari, massa magra (muscolo), massa grassa (grasso), metabolismo basale, angolo di fase per valutare la permeabilità delle membrane cellulari, questa non è semplicemente una impedenziometria, ma qualcosa di più scientifico, aggiunta aquesta la valutazione degli elettroliti, con il TOMEEX, tomografia elettrolitica extracellulare, si può calcolare l' Elaborazione Diagnostica Nutrizionale, il carici glicemico delle 24 ore in base ai cibi assunti, andamento risultato metabolico finale, da cui si valuta esattamente i cibi da assumere.
Le consiglio di eseguire:
Transaminasi, gammaGT,
emocromo e formula, piastrne, Tipizzazione linfocitaria e sottopopolazioni:
CD3, CD4, CD5, CD8, CD19, CD20, CD16/56, CD23, CD25,
anticorpi sierici anti tireoglobulina
anticorpi sierici anti microsoma tiroideo (TPO)
Tireoglobulina
anticorpi sierici anti recettore TSH (anti TRAK)
FT3, FT4, TSH
· ANTICORPI ANTI-CHLAMYDIA PNEUMONIAE lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-CHLAMYDIA TRACHOMATIS ]gG e lgA
ANTICORPI ANTI-CITOMEGALOVIRUS lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-EPSTEIN BARR (EBNA-IgG, EBNA-IGM, VCA-IGG, VCA-IGM, EA-IGG, EA-IGM)
· ANTICORPI ANTI-HELICOBACTER PYLORI lgG e lgA
per una valutazione più completa della sua sintomatologia
SAluti

Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
MASSA (MS)

Ultime risposte di Malattie infettive


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube