Stato confusionale

01 luglio 2005

Stato confusionale




28 giugno 2005

Stato confusionale

Buongiorno, mi chiamo Natalia e le scrivo da Bari.
Da circa un mesetto mio padre stà accusando disturbi strani: vertigini, difficoltà a ricordare cose o persone, stanchezza e dolore al collo.
La cosa preoccupante è che in un ragionamento sensato se ne esce fuori con le prime parole che gli vengono in mente e ovviamente non se ne accorge.
Il medico di famiglia gli ha prescritto un ecodoppler, cosa potrebbe essere? Io sono molto preoccupata e non voglio pensare al peggio. . .
Potrebbe trattarsi di una conseguenza dello stess?
Ultimamente è come se gli manchi il senso dell'equilibrio, infatti ha frequenti sbandamenti che lo obbligano anche ad evitare la guida.
Attendo sue notizie, spero confortanti! Grazie

Risposta del 01 luglio 2005

Risposta a cura di:
Dott. LUIGI GUACCI


suo padre va affidato quanto prima a un neurologo.

Dott. Luigi Guacci
Specialista attività privata
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
Specialista in Medicina interna
ROMA (RM)

Risposta del 01 luglio 2005

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI MIGLIACCIO


Gentile signora,
va bene anche eseguire un ecodoppler dei Tronchi Sovra Aortici (cioè dei rami arteriosi che vanno a irrorare il cervello) per valutare l'eventuale presenza di restringimenti di tali arterie(stenosi) che potrebbero essere responsabili di fatti ischemici. Però completerei gli esami con una TAC o con una RNM encefalo eventualmente con contrasto a giudizio del medico se il primo esame dovesse porre dei dubbi.
Tali esami in prima battuta può richiederli il Suo medico, successivamente potranno essere valutati da un neurologo.
Senza allarmismi, ma tali accertamenti vanno fatti in tempi brevi.
Mi faccia sapere
Cordialità ed auguri per il Suo papà

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Malattie infettive


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube