Stenosi vie biliari post colecistectomia

05 aprile 2016

Stenosi vie biliari post colecistectomia




02 aprile 2016

Stenosi vie biliari post colecistectomia

A seguito di colecistectomia, quale probabile spina irritativa a problemi di F. A. , mi è stata riscontrata una stenosi delle vie biliari. Ho subito tre interventi di ercp in un mese, per dilatare le graffette, anche con palloncino e inserita protesi per circa tre mesi per cicatrizzarne l'interno. Dopo la rimozione della protesi, per circa 4 anni, ho subito ulteriori 4 ERCP, una all'anno, a seguito di altrettante epatocolangiti recidive. Ora soffro giornalmente di dolori allo stomaco, dopo i pasti, di reflusso ed Esofagite erosiva. Tutte le sofferenze patite, e questi ultimi sintomi sono la conseguenza del danno iatrogeno subito nel primo intervento? Cosa posso fare, oltre alle terapie idonee in uso, per migliorare la mia difficile attuale situazione? Grazie

Risposta del 05 aprile 2016

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Lei è stato sfortunato, soprattutto per il sopravvenire delle colangiti, difficili da curare, ma credo che il reflusso con conseguente Esofagite erosiva non sia correlato agli esiti dell'intervento. Per quanto riguarda la terapia, dovrebbe dirmi che cosa sta prendendo.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa