Stomaco e fiato corto

08 aprile 2013

Stomaco e fiato corto




05 aprile 2013

Stomaco e fiato corto

gentilissimo dott. buonasera. ho 43 anni, da tanto soffro di disturbi allo stomaco, esofagite da reflusso che mi da la sensazione di un nodo in gola cge rende difficoltoso deglutire ancge la saliva. ho a volte dei dolori al fianco dx che durano parecchi giorni, scompaiono ma puntualmente ritornano. ho anche periodicamente dei crampi al centro del petto, visita cardiologica ok, ora da un po' di giorni avverto una brutta sensazione di fiato corto, respiro affannoso anche se ho fatto uno sforzo minimo. stasera oltre tutto avverto anche lieve raucedine e fastidio alla gola. mi puo' dare gentilmente un consiglio? sono molto preoccupata, grazie. buona serata

Risposta del 08 aprile 2013

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Quando i disturbi correlati al reflusso giungono fino alla gola è necessario un trattamento di almeno due mesi ( o più ) con una dose doppia dei farmaci che riducono la produzione di acido e dei vari accorgimenti anti-reflusso, compreso l'uso dell'alginato. Ne parli con il suo medico

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa