Stretta al cuore

30 gennaio 2015

Stretta al cuore




28 gennaio 2015

Stretta al cuore

Sono molto ansioso e il fatto che mio padre e mio zio si siano fermati alla mia età mi rende ancor più agitato al primo sintomo.
Ho 67 anni e le extrasistole dal 2010: il medico mi ha fatto fare tutti gli esami. Il cardiologo ha detto che è tutto quasi normale in relazione all'età: ma quel quasi? Non riesco a stare calmo.
Ieri poi il cuore mi ha dato due strette in pochi secondi e ho avuto in contemporanea un breve appannamento della vista che il medico ha definito lipotimia.
Mi sono poi accorto di aver perso una quantità modesta di sostanza organica.
So che quando il corpo perde i liquidi può morire e mi sono spaventato tantissimo.
Il medico mi ha prescritto un nuovo EEG ma secondo lui non è stata una cosa grave. Lei cosa mi consiglia? Se la sente di tranquillizzarmi?
Se possibile gradirei una risposta dal prof Tittobello. Grazie
P. S. E' vero che l'acido acetilsalicilico fa male?

Risposta del 30 gennaio 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Se il cardiologo ha detto che la situazione è quasi normale, significa che ha ritenuto le sue extrasistoli non pericolose. È possibile che in quell' occasione abbia avuto due extrasistoli di fila, che hanno provocato quel transitorio annebbiamento. Non mi ha detto se ha eseguito anche la registrazione elettrocardiografica per 24 ore ( l' Holter ). La nuova prescrizione è un controllo dell' elettrocardiogramma o, come è scritto, un EEG, che sarebbe un elettroencefalogramma ? L' acido acetilsalicilico è molto utile per migliorare la circolazione e mantenere il sangue più fluido. Può provocare delle erosioni della mucosa gastrica, quindi non bisogna avere disturbi gastrici o proteggere lo stomaco con prodotti idonei.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube