Tachicardia dopo assunzione medrol

29 marzo 2016

Tachicardia dopo assunzione medrol




26 marzo 2016

Tachicardia dopo assunzione medrol

Salve,
ho assunto una compressa di Medrol da 4mg a pranzo, circa 36 ore fa. Il farmaco mi è stato prescritto dall'' ortopedico a causa di dolore ed infiammazione persistenti per una distorsione del rachide cervicale avvenuta circa un mese e mezzo fa. La sera successiva all'' assunzione del farmaco ho avuto difficoltà ad addormentarmi e sonno breve e disturbato. In seguito è iniziata una tachicardia che persiste tuttora. La mattina successiva all'' assunzione, non riuscendo a rintracciare l'' ortopedico, mi sono recata dal medico di base che mi ha consigliato di interrompere subito il trattamento, quindi finora non ho assunto altre compresse. Mi ha misurato la pressione che era 120/70 mmHg, nella norma ma più alta del mio solito. Vorrei sapere se ci siano rischi interrompendo la somministrazione bruscamente e cosa posso fare contro la tachicardia. Ringrazio.

Risposta del 29 marzo 2016

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Stia tranquillo, non succederà nulla.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa