Tachicardia ed extrasistole

06 aprile 2016

Tachicardia ed extrasistole




05 aprile 2016

Tachicardia ed extrasistole

Mi chiamo Francesco ho 31 anni. Tre anni fa ho avuto episodi frequenti di palpitazioni e una sensazione di battito mancato, il mio medico mi ha fatto fare una visita cardiologica. Il medico che mi ha fatto l'elettrocardiogramma mi ha detto che ho una Tachicardia sinusale con delle extrasistole. Il medico che mi ha fatto l'ecocardiogramma ha scritto:
Radice aortica ed aorta ascendete nella norma. Ventricolo sinistro di normali dimensioni. Non evidenti alterazioni della cinetica segmentaria con conservata funzione sistolica ( FE 59% ). Atrio sinistro e sezioni destre nella norma. Assenza di versamento pericardico. Al Doppler : lieve insufficienza della tricuspide con normale pressione polmonare. Pattern Trans-Mitralico nella norma.
La domanda che voglio fare è questa, come mai entrambi i medici non mi hanno prescritto nulla per questa fastidiosa tachicardia che ogni tanto durante la giornata mi fa "visita". Ora sono passati 3 anni da queste visite è il caso che debba ripeterle ? Ringrazio già per l'eventuale risposta.

Risposta del 06 aprile 2016

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Penso che i medici non abbiano prescritto nulla perché la sua tachicardia non è indice di malattia cardiaca. Il suo cuore è perfetto. Però, se non mi dice quali sono le variazioni della frequenza nel corso della giornata, non posso dirle di più.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa