Tachicardia extrasistole e ansia

16 gennaio 2015

Tachicardia extrasistole e ansia




15 gennaio 2015

Tachicardia extrasistole e ansia

Buonasera,
mi chiamo Federico Brescia e ho 29 anni.
Premetto che sono una persona molto ansiosa e quest'estate ne ho subito gli effetti.
Avverto sempre un certa sollecitazione cardiaca e quando l'ansia è forte avverto anche extrasistole.
Ho eseguito 2 visite cardiologiche in due distinte strutture che ora Vi andrò ad illustrare:

Consulto del 10. 09. 2014
Sindrome ansiosa
Toni cardici validi, tachicardici.
Pause libere
Obiettività polmonare nella norma
Buon compenso emodinamico
PA 135/80
ECG
Tachicardia sinusale a cm 115 bpm. Conduzione AV nella norma. Deviazione assiale si. Non alterazioni significative della ripolarizzazione ventricolare.
Ecocolordplergrafia cardiaca
Ventricolo sinistro di normali dimensioni, spessori di parete è conservata contrattilità globale e segmentarla. FE 65%
Radice sorti a ed aorta ascendente di normali dimensioni.
Apparati valvolari nella norma.
Non valvulopatie emodinamicamente significative.
Setti apparentemente integri
Nella norma le sezioni di destra.
Pericardio indenne.
Conclusione
Ecocardiogramma privo di significato patologico.
Non segni di cardiopatia in atto
Tachicardia sinusale in sindrome ansiosa.


Consulto del 28. 11. 2014
Sindrome ansiosa. Saltuariamente fiume. Colon irritabile.
Esame
Toni cardiaci tachicardici, ritmici, validi, pause apparentemente libere. Murature evscicolare normo udibile su tutto l'ambito, non rumori patologici.
Non edemi declivi. PAO 150/80 mmHg
ECG
Ritmo sinusale con fc 94 bpm, normale tempo di conduzione atrio ventricolare ed intraventricolare (PR 137 msec, QRS 89 msec) morfologia normale
Ecocolordoppler cardiaco
Ventricolo sinistro di normali dimensioni, spessori parietali e funzione sistolica ( DTD 45 mm, SIV e PP 10 mm, FE 66%), non alterazioni della cinetica segmentarla.
Radice aortica di normale diametro ( 31mm), valvola aortica tricuspide con normale apertura sistolica. Atrio sinistro normale (36mm).
Minimo prolasso del lembo posteriore della valvola mitraglia. Sezioni destre normali (tapse 22mm).
Doppler
Normale rilasciamento diastolico del ventricolo sinistro. Minimo rigurgito mitro-tricuspidalico.
Diagnosi
Sindrome ansiosa. Buon compenso emodinamico e normali valori pressori.
Tracciato ECG grafico nei limiti della norma. Minimo prolasso della valvola mitralica con minimo rigurgito valvolare.

Scusate per l'interminabile mail ma sto passando davvero un brutto periodo pensando di avere qualche malattia cardiaca.
RingraziandoVi anticipatamente per la Vs. cortesia,
sentitamente Vi ringrazio.
Cordiali saluti
Federico

Risposta del 16 gennaio 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Posso rassicurarla con pochissime parole : il suo cuore è perfettamente normale. risente del suo stato ansioso e ogni tanto aumenta la frequenza dei battiti. Nulla di più. Se riuscirà a curare la sua ansia, non si accorgerà più di avere un cuore.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube