Tachicardia forte

14 ottobre 2014

Tachicardia forte




12 ottobre 2014

Tachicardia forte

Salve,
Da un anno a fasi alterne molto lunghe soffro di tachicardia fortissima soprattutto la notte, talmente forte da svegliarmi. .
Ho fatto vari controlli diversi elettrocardiogrammi, eco cardiogramma, holter e visita cardiologica, esami del sangue e prova da sforzo con elettrocardiogramma in corso.
Non si è evinto nessun problema cardiaco, solo holter ha riscontrato tachicardia sinusale notturna. Il cardiologo mi ha assicurato che il mio cuore sta bene e mi ha consigliato di prendere nexium 40 e gaviscon la sera in quanto per lui è un problema di esofagite da reflusso.
Per un po' sono sparite adesso sono ricomparse e frequenti soprattuto quando sono nei 10 giorni ke precedono il ciclo mestruale.
Non so cosa fare perke sono molto preoccupata e mi spavento di morire.
Ultimamente l otorino mi ha riscontrato setto nasale deviato e ipertrofia dei turbinati in quanto non respiro da naso. (da operare)
Tutti mi dicono che non è nulla dal medico di base ad amici medici a cardiologo, anzi lui stesso mi ha detto di riprendere a fare sport.
Voglio stare bene ma vorrei capire cosa mi sta succedendo in quanto ho 33 anni.
Ringrazio anticipatamente e porgo distinti saluti.

Risposta del 14 ottobre 2014

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Le sta succedendo esattamente quello che le hanno detto il suo medico e il cardiologo. Ha solo una tachicardia notturna, che non è importante, nè pericolosa. È possibile che il reflusso ne sia una delle cause. Curi il reflusso.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube