Tachicardia,tremore,digestione

16 febbraio 2015

Tachicardia,tremore,digestione




11 febbraio 2015

Tachicardia,tremore,digestione

Salve vorrei chiedere un consulto.
E' da circa un mese che, con ricorrenza di 7/15 giorni soffro di questi sintomi, soprattutto due ore dopo cena. Quindi, mentre mi trovo a letto o magari mi sono già addormentata, mi sveglio di soprassalto con una fortissima tachicardia, un fortissimo tremore, legati ad eruttazioni, senso di pesantezza allo stomaco e anche aria intestinale. Inoltre avverto l'urgenza di evaquare e se mi procuro il vomito la tachicardia mi passa.
Il mio medico curante dice che è gastrite e mi ha prescritto Antra da 20mg. I risultati però sono scarsi, in quanto i sintomi mi si ripresentano sia che io mangi più pesante del solito, sia che mangi in maniera normale.
Aggiungo inoltre che molto probabilmente ho disfunzioni alla tiroide e sto indagando per capire di che natura.
Quindi mi chiedo, i miei sintomi sono davvero gastrite, possono essere legati alla tiroide o sono altro?

Risposta del 16 febbraio 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Credo che i suoi disturbi siano correlati soprattutto a una digestione lenta. Dovuti, cioè al fatto che quando si corica nello stomaco è ancora presente del cibo. Dovrebbe chiedere al suo medico se non è il caso di assumere un prodotto cosiddetto procinetico prima di cena.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino


Vedi anche:


Ultimi articoli
Colite ulcerosa
14 aprile 2020
Patologie mediche
Colite ulcerosa
Un batterio per amico
21 febbraio 2020
Quiz e test della salute
Un batterio per amico
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube