Terapia tao  per fibrilazione atriale

06 dicembre 2014

Terapia tao per fibrilazione atriale




30 novembre 2014

Terapia tao per fibrilazione atriale



Buongiorno. Da parecchi anni sono in terapia TAO (scoagulazione) e assumo il Coumadin che, per dosare la quantità del farmaco per assunzione quotidiana, è necessario fare dei prolievi sangue mediamente ogni 2 o 3 settimane. Nell'ultimo prelievo effettuato qualche giorno fa, mi sono state prelevate due provette di sangue e non una sola come di consueto. Alla mia lecita richiesta di spiegazioni, mi è stato detto che il laboratorio chiede questo perchè nel tubicino fra l'ago e la provetta c'è dell'aria che altera l'esito dell'esame. Quindi, la prima provetta viene gettata e la seconda è utile per il tipo di esame INR. Ho chiesto con molta perplessità se questa procedura è necessaria per qualsiasi esame del sangue e mi è stato risposto che è solo per la Tao. Poichè mi rimangono molti dubbi, sarei grata se un medico volesse fugarli. Grazie.






Risposta del 06 dicembre 2014

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


La prima parte del sangue viene eliminata non tanto per la presenza di aria, ma perché si tratta di sangue che è rimasto stagnante a causa del laccio. Viene utilizzata la quota di sangue scorrevole.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube