Tiroide

13 febbraio 2007

Tiroide




10 febbraio 2007

Tiroide

facendo un'ecografia per altri motivi è risultato un nodulo di circa 1 cm e un aspetto disomogeneo della tiroide. Le analisi del sangue per la funzionalità tiroidea sono nelle norma ad eccezione degli anticorpi antitireoglobulina elevati. Vorrei sapere di cosa si tratta, come si cura, che conseguenze possono esserci e se ci sono controindicazioni a un'eventuale gravidanza. Ho 25 anni

Risposta del 13 febbraio 2007

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA GRAZIA FERRARI


Un aumento degli anticorpi antitiroide (antitireoglobulina ed antitireoperossidasi) indica che ci troviamo di fronte ad una Tiroidite cronica autoimmune, patologia del tutto asintomatica finchè i valori di funzionalità tiroidea (TSH, FT4) risultano nella norma. Qualora si venisse a verificare un aumento del TSH ed una successiva riduzione dell'FT4, si dovrebbe prendere in considerazione l'inizio di una terapia. Questo diviene più probabile, ma non preoccupante, in corso di gravidanza quando è auspicabile che i valori di TSH siano ottimali.
Sia per la funzione, sia per quanto riguarda il nodulo, è sufficiente un controllo annuale degli esami ormonali (non è più necessario ricontrollare gli autoanticorpi) e dell'ecografia, ravvicinando i controlli in caso di una gravidanza che non costituirà assolutamente un problema.
A disposizione per ulteriori chiarimenti.

Dott. Maria Grazia Ferrari
Specialista attività privata
Specialista in Endocrinologia e malattie ricambio
Specialista in Medicina interna
BOLOGNA (BO)

Ultime risposte di Malattie infettive

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa