Tiroidite-sterilita'

05 ottobre 2005

Tiroidite-sterilita'




01 ottobre 2005

Tiroidite-sterilita'

Vorrei sapere gentilmente se la tiroidite puo' portare sterilita'. Ogni quanto tempo vanno ripetuti gli esami del sangue per il controllo della tiroide, l'ormone tiroideo va preso per sempre o in alcuni casi tale malattia scompare?Ha effetti collaterali l'aasunzione di tale compressa?Grazie. Cordiali saluti.

Risposta del 05 ottobre 2005

Risposta a cura di:
Dott.ssa VINCENZA GRECO


L'ormone tiroideo è indispensabile per il metabolosmo basale, quindi gioca un ruolo importante nel delicato equilibrio ormonale che sta alla base della fertilità, ma soffire di tale patologia non necessariamente dà sterilità, molte donne affette danno alla luce figli sani. Opportuno un controllo semetrale del TSH e Ft4 e Ft3 integrato da un'ecografia tiroidea e in caso di tiropatie autoimmuni annualmente degli anticorpi antiTPO e antiTG, in modo da correggere un eventuale ipo o Ipertiroidismo subclinico indotto dal trattamento con EUTIROX, terapia che non ha alcun effetto collaterale se dosato correttamente con gli esami di laboratorio, se in eccesso può esser un accelleratore del metabolismo basale, calore eccessivo, calo ponderale tachicardia. . . . facilmente controllabili con il giusto dosaggio. Stia tranquilla nell'uso della terapia con ormoni tiroidei, si controlli periodicamente, per stelità controlli l'assetto ormonale, per la sua guarigione ho seri dubbi non si conoscono casi di regressione, ma si può trascorrere una vita serena e gioiosa pur se si è affetti da tale patologia, parlo per esperienza personale
le auguro ogni bene e per qualsiasi consiglio son lieta di soddisfarla con piacere
cardiali saluti

Dott. Ssa vincenza greco
ALIA (PA)

Ultime risposte di Malattie infettive

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa