Tono oculare molto basso

22 luglio 2008

Tono oculare molto basso




19 luglio 2008

Tono oculare molto basso

gentile dottore da circa un anno e mezzo mia madre (che è affetta da retinopatia diabetica proliferante avanzata in un occhio sembra essere ferma dove ha 4/10 nell'occhio sinistro ha solamente la percezione della luce e in + una rubeosis iridea) è in cura all'ospedale Garibaldi di Catania. . è stata sottoposta a vari trattamenti laser ad entrambi gli occhi e in + nel sinistro a 2 punture intravitreali di avastin per la regressione delle neovascolarizzazioni, a settembre 2007 ha fatto una vitrectomia successivamente a febbraio 2008 hanno tolto una cataratta e ancora successivamente a maggio hanno fatto lo scambio ad oggi ha un tono di 2 e non mi hanno dato moltissime speranze dicono soltanto di farla riposare un po e mettere il netildex ogni 2 ore. . . però questo sito mi incuriosisce e vorrei un altro parere da un altro medico visto che in giro di bravi ce ne son pochi. . la mia domanda è. . cosa mi devo aspettare?? l'occhio può riprendersi o mi devo semplicemente rassegnare? la ringrazio anticipatamente

Risposta del 22 luglio 2008

Risposta a cura di:
Dott. FEDERICO FRIEDE


Gentile signora,
il fatto che la pressione dell'occhio sia così bassa non è un fattore positivo. In partenza la situazione doveva essere molto compromessa, almeno a giudicare dagli interventi che si sono resi necessari. Purtroppo abbiamo molti rimedi per la pressione troppo alta, ma quando l'occhio non riesce più a produrre abbastanza umor acqueo per mantenere la pressione non ci sono cure praticabili. E' importante a questo punto concentrarsi sull'occhio meno compromesso e cercare di conservare la vista più a lungo possibile.
Cordiali saluti

Dott. Federico Friede
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Oftalmologia
FELTRE (BL)

Ultime risposte di Occhio e vista




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube