Tonsillectomia

08 dicembre 2007

Tonsillectomia




29 novembre 2007

Tonsillectomia

mio figlio di 18 anni durante l'anno si è ammalato 5 volte di tonsillite con presenza di placche ma senza febbre. Gli esami clinici risultano buoni anche VES e TAS. Ha una microcitemia congenita ed è un soggetto allergico(acaro della polvere, graminaceepelo del gatto). Ha risposto bene con il Klacid 500mg x 2 vol. Al dì. L'otorinolar. dice che deve togliere le tonsilli perchè ipertrofiche e non sono più una difesa ma potrebbero portare conseguenze su altri organi. Ci sono pareri discordi sull'operare a quest'età. Vorrei sapere se ci sono gravi pericoli conseguenti la tonsillectomia dal momento che si parla solo di operazioni eseguite su bambini.

Risposta del 08 dicembre 2007

Risposta a cura di:
Dott. FRANCESCO GEDDA


Il rischio di una tonsillectomia a 18 anni non è superiore a quello di un bambino, anzi! Bisogna solo ricordare che si parla di un intervento chirurgico, in cui il rischio generico di complicanze anche gravi è molto modesto, ma non inesistente e, pertanto, deve essere programmato solo dopo la dimostrata inefficacia della terapia medica.

Dott. Francesco Gedda
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Otorinolaringoiatria
TORINO (TO)

Ultime risposte di Malattie infettive

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa