Tonsillectomia

19 marzo 2007

Tonsillectomia




16 marzo 2007

Tonsillectomia

SONO STATO SOTTOPOSTO A TONSILLECTOMIA 2 SETTIAMANE FA'. . . A PARTE QUALCHE PROBLEMA DI LIEVE BRUCIORE NELLE PARTI CHE SI STANNO CICATRIZZANDO E UN LIEVE DISTURBO CAUSATO DA INSUFFICIENZA VELOFARINGEA STO BENE. . . VOLEVO SAPERE SE ERA POSSIBILE RICOMINCIARE A FUMARE O MENO. . PREMETTENDO CHE FUMO IN MANIERA MODERATA. . MA SONO UN ABITUDINARIO E PER ME E' UNA GROSSA SOFFERENZA, CONSIDERANDO CHE CMQ PRIMA O DOPO RICOMINCERO'. GRAZIE IN ANTICIPO.

Risposta del 19 marzo 2007

Risposta a cura di:
Dott. VINCENZO MARTUCCI


Sono spiacente, ma dubito fortemente che possa ricevere un parere di un medico, degno di appartenere alla categoria, che possa assecondarLa nel Suo desiderio di fumare. . . Ha mai pensato che proprio i più interessati a propagandare il fumo (quelli che fabbricano le sigarette, per intenderci) sono costretti a scrivere sul pacchetto che il fumo uccide e dà il cancro? Un medico, come ben sa, il cancro vorrbbe curarlo, non provocarlo! Saluti

Dott. Vincenzo Martucci
Medico Ospedaliero
Specialista in Ematologia
UDINE (UD)

Ultime risposte di Malattie infettive




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa