Tonsillite

25 febbraio 2007

Tonsillite




21 febbraio 2007

Tonsillite

Salve, a fine novembre 2006 ho riscontrato una tonsillite con placche e febbre che ho curato con augmentin e oki. Terminato il ciclo in cui le placche erano sparite ma le tonsille erano rimaste arrossate e gonfie, ho avuto una ricaduta, ancora una volta con placche e febbre alta e ho dovuto fare un altro ciclo di antibiotico, questa volta macladin. Ma non si è risolto, dopo qualche settimana, un medico della città in cui studio mi ha diagnosticato una tonsillite ben sviluppata, avevo le tonsille quasi viola coi capillari rossi ben visibili. Ho fatto l'ultima cura a base di nuovo di augmentin e bentelan, che mi ha fisicamente distrutta. Il problema è che tuttora vedo le tonsille arrossate e coi capillari rossi. Quando mi sono ripresa ogni tanto ho fumato. Può essere dovuto a questo il fatto che non stia guarendo bene? Non vorrei prendere altri antibiotici perchè tra l'altro sto facendo dei cicli di immuno-stimolanti. C'è qualcosa che posso fare? O finirò per dovermi operare? Grazie tante P.

Risposta del 25 febbraio 2007

Risposta a cura di:
Dott. RAFFAELE PASTORE


Anche se dannoso non credo che sia il fumo il responsabile di tutto ciò.
La prima cosa che mi salta all'occhio è che non ha mai parlato di fermenti lattici per riequilibrare un intestino ormai a pezzi con tutti gli antibiotici assunti.
Cerchi un medico di medicina integrata vicino a lo interpelli: ha bisogno di rimettere a posto il suo sistema immunitario. Saluti cari

Dott. Raffaele Pastore
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
JESI (AN)

Ultime risposte di Allergie

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa