Transaminasi alte e farmaci

01 dicembre 2015

Transaminasi alte e farmaci




27 novembre 2015

Transaminasi alte e farmaci

Stato di salute: maschio. età 43. peso 185. altezza 173. hcv+ gen. 3a dal 2000. fibroskan 38 kpa. astinente alcol. ecografia mostra fegato ingrossato ma non steatosi. vit b nella norma. mcv nella norma. intero emocromo nella norma. trigliceridi nella norma. ast 45 (max 35 ), alt 73 (max 55 ), ggt 72 (max 30)
Domanda: gentili specialisti, le ultime analisi mostrano solo le transaminasi un po alte ma il resto sempre stabile. sono totalmente astinente da alcol, infatti gli altri marcatori indicati sono nella norma. chiedo quale possa essere il motivo atteso che 1 mese prima delle analisi ho dovuto assumere azitromicina 500 mg per tre gg e betametasone 400 mg/1 ml per 6 gg. Ringrazio

Risposta del 01 dicembre 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Vorrei conoscere un po' di più della sua storia clinica. Può essere sufficiente la positività dell' HCV per " muovere " le transaminasi. Ma anche i farmaci possono farlo, soprattutto certi antibiotici, anche se assunti un mese prima ( ma non lo sappiamo : può darsi che prima fossero più alte e stiano scendendo ). La cosa migliore che può fare è non preoccuparsi e controllare gli esami epatologici tra 1-2 mesi.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Fegato


Vedi anche:


Ultimi articoli
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
07 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
Tumore del fegato
03 ottobre 2019
Patologie mediche
Tumore del fegato
Cirrosi: attenzione all’abuso di alcol
23 agosto 2019
Patologie mediche
Cirrosi: attenzione all’abuso di alcol
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube