Trasformazione metaplasia intestinale

30 giugno 2019

Trasformazione metaplasia intestinale





25 giugno 2019

Trasformazione metaplasia intestinale

Può la metaplasia intestinale in una gastrite cronica e atrofia ghiandolare regredire e quindi scomparire? Altrettanto la metaplasia può evolvere in maniera più preoccupante e se si, la trasformazione ha dei tempi prestabiliti, veloci o lenti?

Risposta del 30 giugno 2019

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Ho visto diversi casi di metaplasia intestinale regredire ( non scomparire ) quando è provocata e sostenuta dall' Helicobacter Pylori, altrimenti no. La metaplasia intestinale è una situazione benigna, che - in una piccola percentuale di casi - può evolvere, con il passare degli anni - verso la displasia, situazione più pericolosa. Ma non è possibile prevedere se questo succederà e tanto meno in quanto tempo. Per questo motivo, è prescritto un controllo periodico ( ogni qualche anno ).

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli