Trauma cranico frontale

12 dicembre 2010

Trauma cranico frontale




02 dicembre 2010

Trauma cranico frontale

Tre giorni fa, rientrando in camera dal bagno di notte, ho dato un forte colpo con la fronte, lato sinistro, nel muro, dopo poco ho avuto conati di vomito (ma non ho vomitato) ho messo subito il ghiaccio per 2 ore. Il trauma sulla fronte non è visibile a pelle, ma sento sotto un bozzo dolente al tatto, nei 2 giorni successivi ho avuto spesso nausea, il terzo giorno tensione alla mandibola e orecchio sinistro, lieve mal di testa ma non fisso, alcuni movimenti mi provocano fitte nel punto dove ho battuto la fronte. Il mio dottore al telefono mi ha detto di non preoccuparmi se non sopraggiungeva vomito nelle 48 ore.
Vorrei sapere se posso stare tranquilla o sia il caso di farsi vedere.
Cordiali saluti

Risposta del 12 dicembre 2010

Risposta a cura di:
Dott. EDOARDO GENTILE


Stia tranquilla, il trauma da lei subito è di lieve entità pertanto non può portarle nessun danno permanente.

Dott. Edoardo Gentile
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurologia
Torino (TO)

Ultime risposte di Mente e cervello




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa