Trombocitopenia

22 febbraio 2006

Trombocitopenia




17 febbraio 2006

Trombocitopenia

DA CUALCHE ANNO, SIA PER QUANTO MI RIGUARDA, SIA ANCHE PER QUANTO RIGUARDA MIO FRATELLO, VIENE RISCONTRATA UN TROMBOCITOPENIA CON VALORI CHE OSCILLANO, ALTERNATIVAMENTE, ATTORNO 85. 000 -95. 000-105. 000. VORREI AVERE NOTIZIE SULLA POSSIBILE EZIOLOGIA ED EVENTUALMENTE SU ULTERIORI ESAMI DA ESPLETARE O SU POSSIBILI ORIENTAMENTI TERAPEUTICI, SIA FARMACOLOGICI I DIETOLOGICI. GRAZIE E DISTINTI SALUTI

Risposta del 22 febbraio 2006

Risposta a cura di:
Dott. ALBERTO MOSCHINI


Non è molto semplice dire tutto quello che lei chiede, si fa un trattato di medicina. Non si prescinde naturalmente da un esame obiettivo diretto, con cui tutti gli esami vanno analizzati, altrimenti diventano incomprensibili.
Partiamo dagli esami:

Tipizzazione HLA classe I e II. Con espressione genica e corrispondenze sierologiche.
Tipizzazione linfocitaria e sottopopolazioni:
CD3, CD4, CD5, CD8, CD19, CD20, CD16/56, CD23, CD25,
· Epidermal Growth Factor (EGF)
· Epidermal Growth Factor-receptors (EGF-R)
· Fibroblast Growth Factor (FGF)
· Insulin-like Growth Factor (IGF-1)
· Platelet-derived Growth Factor (PDGF)
Epatite B (Ricerca del genoma quantitativa)
Epatite C (Ricerca del genoma quantitativa)
Epatite Delta (Ricerca del genoma quantitativa)
· ANTCORPI ANTI-GANGLIOSIDI GMi lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-CHLAMYDIA PNEUMONIAE lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-CHLAMYDIA TRACHOMATIS ]gG e lgA
ANTICORPI ANTI-CITOMEGALOVIRUS lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-EPSTEIN BARR (EBNA-IgG, EBNA-IGM, VCA-IGG, VCA-IGM, EA-IGG, EA-IGM)
· ANTICORPI ANTI-HELICOBACTER PYLORI lgG e lgA
· ANTICORPI ANTI-KLEBSIELLA PNEUMONIAE lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-MICOPL Asma PNEUMONIAE lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-MYCOBACTERIUM TUBERCULOSIS
Va valutata la sindrome metabolica: insulino. Resistenza, iperinsulinemia, obesità, . . . . . . . .
Una valutazione del carico glicemico prodotto nelle 24 ore dai cibi assunti, che in presenza di una infiammazione cronica, subclinica, asintomatica, producendo produzione di cortisone endogeno soprattutto dopo le ore 19, conduce ad una valutazione di assunzione di cibi.
Eliminare i cibi spazzatura: latte, farina di grano, cibi conservati, bibite, pomodoro, cipolla.
Da tutto questo si stabilisce una terapia rispettosa della fisiologia dell'individuo, con farmaci biologici.

Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
MASSA (MS)

Ultime risposte di Malattie infettive


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube