Tumore al seno

09 maggio 2006

Tumore al seno




05 maggio 2006

Tumore al seno

EGREGIO DOTTORE SONO UNA SIGNORA CHE CIRCA NOVE ANNI FA’ E’ STATA OPERATA DI UN TUMORE AL SENO, CON ASPORTAZIONE DI 18 LINFONODI ASCELLARI. ORA A SEGUITO DI UNO SFORZO ECCESSIVO INTRAPRESO CON IL BRACCIO DAL LATO DOVE FUI OPERATA MI SONO COMPARSE IN CORRISPONDENZA DELL’ESTREMITA’ DISTALE DELL’ ULNA, DELLE GROSSOLANE IMMAGINI X DENSE, DEL TIPO CALCICO, CON TUMEFAZIONE DEI TESSUTI MOLLI CORRISPONDENTI. CIò MI PROCURA FORTI DOLORI INTENSI FINO ALLA SPALLA E GONFIORE DELLA MANO STESSA, AGGRAVANDOSI ULTERIORMANTE SE MI CAPITA DI PORTARE LE BUSTE DELLA SPESA. SE PER GIORNI IL BRACCIO NON VIENE SFORZATO LA MANO MI SI SGONFIA LEGGERMENTE ED IL DOLORE DIMINUISCE. COMUNQUE SONO STANCA DI QUESTA SITUAZIONE E VORREI SAPERE DA LEI SE POSSO SOTTOPORMI AD UN INTERVENTO CHIRURGICO PER FAR ASPORTARE QUESTE GROSSOLANE IMMAGINI SENZA AGGRAVARE ULTERIORMENTE LA SITUAZIONE, DATO CHE NON HO PIU’ I LINFONODI. INOLTRE VORREI SAPERE DA LEI QUESTE GROSSOLANE IMMAGINI DI 3 CM. (SONO TRE TONDINI) DI CHE MATERIALE SONO COSTITUITE. FORSE E’ LINFA CHE SI E’ ACCUMULATA?. COMUNQUE MI SONO SOTTOPOSTA ANCHE A LINFODRENAGGIO SENZA AVER CONCLUSO NULLA. LA RINGRAZIO PER IL TEMPO DA LEI DEDICATOMI. .

Risposta del 09 maggio 2006

Risposta a cura di:
Dott. MARCO GAETANO VALTER EBOLI


DALLA SUA DESCRIZIONE, NON SEMBRA ESSERVI CORRELAZIONE CON L'INTERVENTO CHIRURGICO PRECEDENTE, COMUNQUE NON CREDO VI SIANO CONTROINDICAZIONI ALL'EVENTUALE INTERVENTO.

CORDIALI SALUTI DOTT. MARCO EBOLI

Dott. marco eboli
Casa di cura convenzionata
Specialista in Chirurgia apparato digerente
ROZZANO (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube