Un aiuto...

15 marzo 2006

Un aiuto...




12 marzo 2006

Un aiuto...

ho gia scritto tempo dietro qui, a proposito della polmonite da mycoplasma che ho avuto ormai quattro mesi fa, e da cui non mi sono praticamente piu' ripreso, ancora non vedo miglioramenti, soffro di forte astenia, sono molto stanco, mi affatico a fare qualsiasi cosa, ed ho costantemente un senso di malessere generale, come fossi influenzato. vari dottori non notano nulla di particolare nella sintomatologia 8 nel senso che non ho niente di "visibile"), tanto da consigliarmi una psicoterapia perchè a detta loro sono solamente depresso. sono in cura omeopatica (vibracell, vc15 forte, e ferrum sidereum) ma anche cosi' non noto miglioramenti. nel frattempo per qualche giorno mi sono venute le placche in gola, senza mal di gola ne febbre, cosa di cui soffrivo anni fa, ripetutamente. sono molto preoccupato per la mia salute, ho spesso fitte al torace, mal di testa, e non riesco ad avere rapporti sessuali senza essere costretto a lungo riposo. ho affanno anche a sollevare un peso o fare una piccola passeggiata, i primi tre mesi la sera la temperatura mi arrivava a 37, 2 la sera, ho fatto esami per epatiti, e non hanno trovato nulla. dove devo sbattere la testa? a chi mi devo rivolgere (internista, pneumologo, infettivologo), devo fare il test hiv? (anche se non ho avuto rapporti a rischio, e la mia compagna è sieronegativa), insomma vorrei un'opinione, o un aiuto, vorrei chiedere al dottor Moschini se conosce un centro o un medico di medicina biologica qui a roma. . . grazie anticipatamente

Risposta del 15 marzo 2006

Risposta a cura di:
Dott. ALBERTO MOSCHINI


Molto probabilmente, il Mycopl Asma pneumoniae, è ancora presente, ma non solo possono essersi sovrapposti altri batteri e virus, che vanno cercati. Come al solito, se non si trova niente, il paziente è malato psichico, per cui va sottoposto a psicoterapia, perchè depresso. Invece di cercare le cause, si proiettano le proprie deficienze sul malato.
Vanno cercati i virus o batteri che si sono sovrapposti e le cause che hanno permesso l’instaurarsi del Mycopl Asma, come alm solito vanno sempre cercate le cause che stanno all’oriigne del problema. Il ritorno delle placche ha il significato che sta eliminando, molto lentamente, i suoi antigeni, (virus e batteri), la cura omeopatica comincia a funzionare. Foese vanno aggiunti farmaci che incidano sulla causa che ha permesso tutta la patologia.
Ho unito le nuove scoperte della medicina e dell’immunologia, con l’omeopatia, medicina biologica, per cui mi piace sempre indagare approfonditamente, con questo scopo, non solo consiglio esami ematochimici molto approfonditi, ma ho esami strumentali che mi facilitano e velocizzano nella diagnosi, conseguentemente nella terapia. E’ una metodica che ho strutturato in molti anni di esperienza professionale, riveste una estrema personalizzazione.
Saluti

Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
MASSA (MS)

Ultime risposte di Malattie infettive


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube