Ureterolitotrissia

01 marzo 2008

Ureterolitotrissia




Domanda del 27 febbraio 2008

Ureterolitotrissia


Buongiorno Dottore, a seguito della presenza di un calcolo di circa 6-7 mm. incuneato nell'uretere dx ed a seguito di tentativi farmacologici rivelatisi inutili per favorirne la discesa, sono stato sottoposto a ureteroscopia operativa destra, lesertrissia, posizionamento di JJ. Il decorso post operatorio è stato regolare ed il catetere vescicale è stato rimosso dopo 1 giorno. Siccome il JJ mi povocava reflussi dolorosissimi al rene, in accordo con l'urologo , mi è stato rimosso lo stesso dopo 48 ore dall'intervento. Dopo una cura cortisonica ed antibiotica rispettivamente di 4 e 6 giorni, sento ancora un leggero fastidio renale dx che va e viene. Nulla di doloroso ma comunque fastidioso. E ' normale? E' il caso che anticipi l'ecografia reno vescicale prevista ad un mese dall'intervento per scongiurare qualsiasi tipo di problema?. Grazie anticipatamente. p.m.
Risposta del 01 marzo 2008

Risposta di PATRIZIO VICINI


Il tutto mi sembra normale, se il dolore persiste anticipi l'ecografia renale e la diretta apparato urinario.
Cordiali saluti

Dott. patrizio vicini
Casa di cura convenzionata
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Specialista in Urologia
ROMA (RM)



Il profilo di PATRIZIO VICINI
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Salute maschile



Potrebbe interessarti
Attività fisica e calo del testosterone
Salute maschile
29 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Attività fisica e calo del testosterone
Tumori maschili, dieci regole per prevenirli
Salute maschile
17 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Tumori maschili, dieci regole per prevenirli