Usi del tudcabil 250 mg

25 settembre 2013

Usi del tudcabil 250 mg




24 settembre 2013

Usi del tudcabil 250 mg

Sono in cura con cardioaspirina 100 mg. Troxiven (per leggera insufficienza venosa agli arti inferiori, per la quale porto anche calze elastiche), fenofibrato 200 mg. (per trigliceridi che erano a 450 - ora sono normali - anche se il rapporto colesterolo buono/cattivo non è ottimale (colesterolo totale normale) e l'omocisteina è 15 ), e prendo anche lansoprazolo 15 mg. (per ernia iatale). Oggi il mio medico ha riscontrato stomaco teso (in effetti è da una settimana che ho un senso di gonfiore) e, dopo avermi detto di usare un procinetico, mi ha prescritto il tudcabil 250 mg. Dopo aver letto le indicazioni ho telefonato al mio medico credendo si fosse sbagliato, ma lui mi ha detto di assumerlo 15 minuti prima del pasto come procinetico. Sono rimasto insoddisfatto della "spiegazione". Quale potrebbe essere il razionale per un uso di tale farmaco con questo quadro? Mi ha misurato la pressione (normale) e l'ossigenazione del sangue (?. . . Valore 98). Grazie.

Risposta del 25 settembre 2013

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Mi scusi, ma non posso esprimere giudizi sulla terapia consigliatale dal suo medico, non conoscendola. Il suo medico ritiene utile l' assunzione di quel farmaco per i suoi disturbi.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa