Uso prolungato inibitori pompa protonica

24 agosto 2017

Uso prolungato inibitori pompa protonica




20 agosto 2017

Uso prolungato inibitori pompa protonica

Faccio uso di IPP da più di vent'anni con dosi da 20 o 40 mg al giorno a secondo dei periodi e non posso farne a meno. Se smetto di farne uso, dopo due o tre giorni ho dei bruciori di stomaco insopportabili. Devo dire che l'uso degli IPP mi ha protetto lo stomaco perchè a tutt'oggi le gastroscopie che effettuo periodicamente non hanno evidenziato lesioni alla mucosa gastrica e mi riscontrano solo una "gastrite cronica atrofica". Però negli ultimi mesi nonostante il loro uso quotidiano e attenzione alla dieta, ho cominciato a soffrire di dolori tensivi ( di tipo quasi muscolare) allo stomaco, soprattutto di notte. Poichè continuo a leggere che l'uso prolungato degli IPP dà come effetti collaterali dolori di questo tipo, mi rivolgo a Lei per sapere cosa ne pensa, e se ritiene che l'uso prolungato degli IPP sia potenzialmente pericoloso. La ringrazio per la sua cortese e preziosa attenzione.

Risposta del 24 agosto 2017

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


L ' uso molto prolungato degli IPP non è consigliabile, perché probabilmente riduce l ' assorbimento di alcuni fattori nutritivi. Inoltre, alcuni farmaci, dopo un uso prolungato, possono perdere parte della loro efficacia. Potrebbe provare altri farmaci che riducono la produzione acida, come gli H2 - antagonisti, ma ne deve parlare con il suo medico.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube