Varicocele o ernia scrotale

25 giugno 2016

Varicocele o ernia scrotale


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


20 giugno 2016

Varicocele o ernia scrotale

Salve, sono un ragazzo di 24 anni. Premetto che:
* ho sempre fatto sport con ottimi risultati
* due anni fa ho avuto un problema al ginocchio ed ho ridotto drasticamente l'attività fisica, con riduzione progressiva del tono muscolare
* un anno fa ho iniziato ad avere rapporti sessuali costanti
* sempre un anno fa, durante un'attività fisica con sforzi medio-alti (concentrati soprattutto a livello addominale) ho avuto una fitta al testicolo sinistro.

Dopo la fitta al testicolo sx, ho fatto eco-color doppler che ha evidenziato un Varicocele di 3° grado testicolo.
Ho fatto spermiogramma, che ha evidenziato un'ottima mobilità e conta degli spermatozoi.
Dopo ho fatto visita da un primario medico-chirurgo, il quale mi ha consigliato di non fare l'intervento e di indossare sospensori per Varicocele al posto dell'intimo; questo perchè ha pure individuato una leggera ernia al testicolo dx (non so dove, è stato vago ).

Fin qui tutto ok, però ora ho dei dubbi:
* quando sono riandato dallo stesso medico qualche mese fa, ha confermato il Varicocele ma non si è accorto di quell'ernia che lui stesso aveva menzionato
* ho avuto conferma che il Varicocele non compare improvvisamente a causa di sforzi, ma è l'ernia scrotale
* quando eseguo dei movimenti del testicolo (es. durante attività sessuale) ho delle fitte forti che rendono difficile l'atto sessuale.

Possono esserci casi in cui possono essere confuse le diagnosi o magari possono esserci entrambi? Più di andare da un'altro dottore non saprei che fare, ma forse spreco solo tempo e denaro.

Grazie per l'attenzione.

P. S. : nel caso sia Varicocele confermata, una di 3° grado può peggiorare ancora? E se facessi l'operazione, i dolori scomparirebbero?

Risposta del 25 giugno 2016

Risposta a cura di:
Dott. ANDREA MILITELLO


Il Varicocele non compare improvvisamente con gli sforzi. In ogni caso un ecocolordoppler dei vasi spermatici ed una ecografia de canale inguinale derimono tutti i dubbi

Dott. Andrea Militello
Casa di cura convenzionata
Casa di cura privata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Urologia
Roma (RM)

Ultime risposte di Salute maschile

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa