Vene superficiali troppo visibili

28 marzo 2006

Vene superficiali troppo visibili




25 marzo 2006

Vene superficiali troppo visibili

Buon giorno, mi presento:sono una ragazza di 25, e da Luglio scorso ho iniziato a frequentare assiduamente una palestra. Quotidianamente svolgo un'ora di aerobica tradizionale (con step, pesetti) e inizio a vedere risultati di tonificazione. Oltre a ciò noto che le vene delle mie gambe sono sempre più visibili superficialmente. Ciò è molto acutizzato anche dopo un paio d'ore la lezione (dopo doccia e via dicendo). Non ho problemi di pressione (anche se prendo la minipillola) né di circolazione, ma non vorrei crearne a seguito dell'attività fisica (non agonistica) che sto praticando. Di mia spontanea volontà sto assumendo capsule a base di Mirtillo nero e Ippocastano: possono essere utili? Grazie.

Risposta del 28 marzo 2006

Risposta a cura di:
Dott. LUCIO PISCITELLI


Sarebbe necessario sapere se le vene che Lei nota sono teleangectasie (capillari) o vere e proprie varici, perchè vi è molta differenza nella patogenesi, evoluzione e trattamento. In ogni caso le sconsiglio attività ginnica che comporti aumento di pressione addominale (pesi, esercizi addominali) e step. Qualunque sia la manifestazione clinica, essa è comunque segno di una insufficienza venosa superficiale e va opportunamente valutata con una visita specialistica ed ev. esame Doppler.

Dott. Lucio Piscitelli
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
NAPOLI (NA)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa