Veramente urgente!!!(4)

11 dicembre 2005

Veramente urgente!!!(4)




08 dicembre 2005

Veramente urgente!!!(4)

è la quarta che scrivo senza ottenere risposta. capisco siano molte le richieste di chiarimenti, ma davvero ho bisogno di una risposta. 3 anni fa ho avuto un rapporto orale non protetto; sono informata sui metodi di trasmissione dell'hiv, ma un dubbio persiste: il liquido pre-eiaculatorio può costituire un mezzo di contagio? premettendo che non vi è stata alcuna degluttizione volontaria, è possibile non essersi accorti della fuoriuscita di tale liquido dal pene? inoltre, a distanza di un anno, con un normale esame del sangue, attraverso l'analisi dei valori indicati, è possibile riscontrare la presenza del virus hiv? intensamente grazie per la risposta

Risposta del 11 dicembre 2005

Risposta a cura di:
Dott. ALBERTO MOSCHINI


Puoi fare un esame per il virus HIV, che è completamente anonimo, solo per uno scrupolo di sicurezza, in questi casi non c'è rischio di infezione, puoi aggiungere anche HCV RNA quantitativo e HBV DNA quantitativo, CMV DNA quantitativo, saluti Alberto Moschini

Dott. Alberto Moschini
CARRARA (MS)

Ultime risposte di Malattie infettive


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube