Vertigini

10 febbraio 2007

Vertigini




07 febbraio 2007

Vertigini

Salve, sono un ragazzo di 25 anni, da circa due anni soffro di vertigini o per meglio dire sbandamenti e senso di instabilità soprattutto quando sono all'impiedi fermo o seduto, ho fatto tutte le indagini possibili, radiografie, tac, esame audiometrico e vestibolare da posizione, esame della vista, persino l'elettroencefalogramma, non è uscito perfettamente niente, solo l'ultima radiografia fatta di recente al cranio e colonna cervicale a diagnosticato una lieve artrosi, insomma questo problema non sono riuscito a risolverlo, da cosa può dipendere? potrebbe essere lo stress? lo studio?, grazie

Risposta del 10 febbraio 2007

Risposta a cura di:
Dott. MASSIMO MUCIACCIA


Gentile utente,

Le sindromi vertiginose rappresentano spesso un piccolo enigma per i medici, di non semplice risoluzione.
E' ovviamente difficile esprimere un parere esaustivo senza visita ed esame obiettivo,
tuttavia deve considerare che una patologia molto frequente del labirinto è la "vertigine parossistica posizionale benigna", causata dal distacco di otoliti all'interno dell'apparato vestibolare.
Tale patologia si manifesta con sintomatologia vertiginosa improvvisa della durata di alcuni secondi in seguito a movimenti quali: flettere all'indietro la testa, girarsi nel letto, chinarsi per allacciare le scarpe, ecc. Il trattamento più efficace è rappresentato da specifici esercizi di rieducazione vestibolare ( ad es. la "Modified Epley Procedure").
In ogni caso è necessaria una precisa valutazione clinica al fine di confermare o escludere questo problema e considerare eventuali altre cause di sindrome vertiginosa.

Cordiali saluti.

Dott. Massimo Muciaccia
Specialista attività privata
Medicina Territoriale
Specialista in Neurologia
BARI (BA)

Ultime risposte di Mente e cervello




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa