Vie biliari dilatate 15mm

17 maggio 2015

Vie biliari dilatate 15mm




13 maggio 2015

Vie biliari dilatate 15mm

Salve sono molto preoccupata per mio padre a marzo ha subito un intervento di colecistectomia laparoscopica. . . Prima di operarsi ha dovuto fare due mesi di cura con i farmaci, subito dopo l'intervento ha avuto dei problemi, il chirurgo che lo ha operato ha parlato di possibile blocco intestinale dovuto forse ad un'anestesia troppo forte, gli è stato messo un sondino naso gastrico per rimuovere la bile e i succhi gastrici in eccesso e fortunatamente l'intestino ha ripreso a lavorare ed è stato dimesso. . . Dopo due settimane dall'intervento inizia ad avere una febbre costante e leggera per una settimana, preoccupata per questa febbre l'ho portato a fare le analisi del sangue, e lì abbiamo visto che i valori erano molto più alti ( e quindi peggiorati) rispetto a come li aveva prima di operarsi. . Il chirurgo a questo punto ci ha consigliato di fare una risonanza magnetica all'addome. . E leggendo i risultati ci ha detto che poteva essere una papillite al dotto di Vater. . . A questo punto, sempre il chirurgo, fa fare a mio marito una terapia endovena, una volta al giorno per una settimana, per cercare di far abbassare i valori. . nella flebo ha preso Soldesan fl Reparil fl Zantac fl e al mattino Tad600. . Dopo questa terapia abbiamo ripetuto nuovamente le analisi del sangue. . Rispetto a primavalorisonoscesiunpòmanontroppo. . .
Bilirubina Frazionata Valori di Riferimento
Bilirubina Totale 0. 8 mg/dl 0. 2-1. 3
Bilirubina Indiretta 0. 3 mg/dl 0. 0-1. 1
Bilirubina Diretta 0. 5* mg/dl 0. 0-0. 4
GOt (AST) 56 * 15-46
GPT(ALT) 122* 11-46
FOSFATASI ALCALINA 391* Adulti 38-12
GAMMA G. T. 788* Uomini 15-73
AMILASEMIA 164* 30-110
LIPASI 478 23-300
Gli abbiamo fatto fare anche esami epatite e sono risultati negativi. Ora ci hanno consigliato Colangio Rm con mezzo di contrasto non affatica ancora di più fegato?

Risposta del 17 maggio 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Sono d' accordo con la colangiografia RMN, perché i dati mostrano una difficoltà della bile a raggiungere il duodeno. Potrebbe trattarsi, come dice il chirurgo, di una papillite. Stia tranquilla, perché l' esame è innocuo.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Fegato


Vedi anche:


Ultimi articoli
Tumore del fegato
03 ottobre 2019
Patologie mediche
Tumore del fegato
Cirrosi: attenzione all’abuso di alcol
23 agosto 2019
Patologie mediche
Cirrosi: attenzione all’abuso di alcol
Quando il fegato è grasso
27 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Quando il fegato è grasso
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube