Violenza incontrollata dopo versamento intracranico

31 luglio 2015

Violenza incontrollata dopo versamento intracranico




26 luglio 2015

Violenza incontrollata dopo versamento intracranico

Il mio ex compagno, ultimamente, era diventato violento, sia verbalmente che fisicamente. Ho subito due ricoveri. Per mano sua. Proprio ieri, è stato ricoverato per togliere del materiale che si era sversato nel cervello non si sa quanto tempo fa, che lui dice gli ha provocato tutto questo. Ora lui dice (dopo un solo giorno) di essere tornato " normale" (frase che comunque diceva dopo ogni aggressione) di essere tornato " in sè " (frase già sentita anche questa) e giura e spergiura non capiterà più (facendo in modo di farmi sentire in colpa perchè non ci credo ). Continua comunque ad utilizzare tecniche manipolatorie, ormai da me conosciute. Quindi volevo chiedervi: è possibile che questa cosa abbia semplicemente scatenato una personalità distorta latente, in maniera violenta. Ed è possibile, che per cause di stress o altro questa violenza esca nuovamente?

Risposta del 31 luglio 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Tutto quello che posso dirle è che un ematoma cerebrale può certamente alterare il comportamento di una persona. Ma non posso dirle che cosa accadrà in futuro.


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube