Vorrei un parere...

20 settembre 2005

Vorrei un parere...




03 settembre 2005

Vorrei un parere...

salve dottore, le scrivo per avere un suo parere. sono un ragazzo di 24 anni, ed ho un problema strano. . . a volte, soprattutto nei periodi in cui sono in ansia per qualcosa, mi succede di avere problemi alla vista. più precisamente succede che per una ventina di minuti è come se vedessi una luce fluorescente e pulsante negli occhi che mi copre parte della vista, mentre con la zona non colpita riesco a vedere anche se a fatica; al contempo avverto una sorta di rilassamento. . . Mi riesce difficile concentrarmi su un pensiero e sbadiglio frequentemente. dopo questi 20 minuti(che a volte sono di più)avverto un forte mal di testa che spesso si protrae anche il giorno dopo e nausea. la prima volta che ho avuto questa "cosa" è stato all'incirca 4 anni fa, dopodichè ho fatto analisi varie (analisi del sangue, pressione, tiroide, ecc) ma non risultano problemi; mentre per quanto riguarda gli occhi ho un grado di miopia al sinistro e 0. 75 di astigmatismo al destro e porto gli occhiali. questo fenomeno si presenta irregolarmente, nel senso che può succedere di non averlo per mesi, così come si può verificare per due giorni consecutivi. l'ultima volta è stato ieri sera mentre ero con amici. a volte, anche quando non mi viene, è come se vedessi coperto qualche zona della visuale, o di vedere mischiato, quasi in maniera confusionale quando si tratta di vedere grandi panorami o quando mi capita di leggere. (ma sempre in momenti in cui mi sento ansioso). mi spaventavo all'inizio. . Ora meno, cioè, quando si verifica cerco di continuare a fare ciò che stavo facendo, ma mi preoccupa pensare che possa verificarsi mentre guido. cosa può essere? è pericoloso per gli occhi? come posso evitarlo o cosa posso fare per attenuarlo mentre mi succede? e il mal di testa che ne consegue a cosa è dovuto? spero in una sua risposta. . . la ringrazio anticipatamente, cordiali saluti, Pietro Antonicelli.

Risposta del 20 settembre 2005

Risposta a cura di:
Dott. MARCO ALBERTI


IL quadro descritto calza a pennello con una Cefalea vasomotoria, facci una visita neurologica e dovrebbero prescriverle dei farmaci molto efficaci per stronare gli attacchi, tenga d'occhio l'alimentazione per capire se alcuni prodotti le facilitano l'insorgenza di questi fenomeni.

Dott. Marco Alberti
Casa di cura privata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Oftalmologia

Ultime risposte di Occhio e vista


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube