X il dott muciaccia

16 gennaio 2007

X il dott muciaccia




13 gennaio 2007

X il dott muciaccia

Gentile dottore, mi rivolgo a lei x la disponibilità ed esaustività che ho sempre riscontrato nelle sue risposte ai vari quesiti posti su questo sito. Il mio problema è questo. . . Cos'è una cisti corioidea? Anzi. . . Una minima pseudocisti corioidea? Il mio neurologo mi ha detto di nn preoccuparmi che nn è nulla e nn è degenerativa, e che le mie cefalee ed algie (che sono quasi del tutto scomparse dopo che ho fatto la Rm all'encefalo) sono di origine ansiosa. . . Ma vorrei una sua opinione. Questa cisti può degenerare in tumore, emorragia o altro? Grazie mille x la sua disponibilità. E.

Risposta del 16 gennaio 2007

Risposta a cura di:
Dott. MASSIMO MUCIACCIA


Gentile utente,

Le cisti corioidee sono formazioni benigne dei plessi corioidei dei ventricoli cerebrali.
Generalmente queste cisti sono individuate casualmente nel corso di indagini
neuroradiologiche.
Una piccola cisti, come nel Suo caso, non deve destare preoccupazione.
Tuttavia consiglierei, per sicurezza assoluta, una valutazione neurochirurgica.

Tanti saluti.

Dott. Massimo Muciaccia
Specialista attività privata
Medicina Territoriale
Specialista in Neurologia
BARI (BA)

Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa