Xanax

29 gennaio 2005

Xanax




25 gennaio 2005

Xanax

Buonasera dottore. Sono una ragazza di 29 anni. Sono circa 8/9 anni che prendo lo xanax per imiei attacchi di panico. Sono ormai 3/4 anni che ho ridotto il dosaggio e la frequenza visti i miglioramenti(ero partita con 1mg tre volte al giorno ora sono arrivata a 0. 25 una volta al giorno). Ultimamente sto' cercando di smettere definitivamente, anche in vista di una eventuale gravidanza, e vedo che, apparte qualche momentino di ansia la mattina, ce la sto' facendo bene. Soltanto che mi sta' sorgendo un altro problema:non dormo piu' bene. . cioe' o non riesco a prendere sonno o mi sveglio nel cuore della notte senza piu' riuscire ad addormentarmi. Le chiedo:potrebbe essere causata, questa insonnia, dall'interruzione della cura e, se si, che devo fare?La ringrazio anticipatamente per il suo consiglio. Nicoletta

Risposta del 29 gennaio 2005

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA ADELAIDE BALDO


Certamente dopo anni di assunzione del farmaco è possibile che la sua diminuzione o sospensione crei disturbi come quelli che lei riferisce.
Visto che ha in programma una graviodanza, le consiglio di fare delle sedute di training autogeno: è una tecnica che, se ben applicata, dà buoni risultati per i problemi del sonno e, inoltre, le sarebbe utile anche per affrontare gravidanza e parto.
Auguri.

Dott. Ssa M. Adelaide Baldo
Specialista attività privata
BRESCIA (BS)

Ultime risposte di Mente e cervello




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa