Xanax e sclerosi laterale amiotrofica

23 settembre 2006

Xanax e sclerosi laterale amiotrofica




20 settembre 2006

Xanax e sclerosi laterale amiotrofica

Una mia amica ha preso per 10 anni consecutivi 2 compresse di 0. 25 di xanax al giorno, a causa di attacchi di panico. Ora le hanno riscontrato una possibile malattia del motoneurone. da qualche mese ha smesso gradatamente lo xanax. La mia domanda è può lo xanax essere causa o concausa della sua attuale patologia?e avendolo smesso, cosa succederà ora?? Si può sperare che la sospensione possa alla lunga ridare vigore al fisico? Grazie ancora e saluti

Risposta del 23 settembre 2006

Risposta a cura di:
Dott. MASSIMO MUCIACCIA


Non vi è alcuna correlazione tra Xanax e malattia del motoneurone.

La Sua amica deve assumere soltanto i farmaci prescritti dal Neurologo.

Cordiali saluti.

Dott. Massimo Muciaccia
Medicina Territoriale
Specialista in Neurologia
BARI (BA)

Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Ultimi articoli
Domande e risposte sui disturbi dell'umore
17 febbraio 2020
Notizie e aggiornamenti
Domande e risposte sui disturbi dell'umore
Disturbi dell'umore
13 febbraio 2020
Patologie mediche
Disturbi dell'umore
Vittime del web: stressati da facebook
13 febbraio 2020
Notizie e aggiornamenti
Vittime del web: stressati da facebook
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube