DepurEssiac

20 luglio 2024

DepurEssiac


Tags:


Cos'è DepurEssiac


DepurEssiac è un integratore appartenente alla categoria "Integratori rinforzanti del sistema immunitario". E' commercializzato in Italia dall'azienda Nutrigea Research S.r.l.

Confezioni e formulazioni di DepurEssiac disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di DepurEssiac disponibili in commercio per accedere alla singola scheda e visualizzare il prezzo:

A cosa serve DepurEssiac e perchè si usa


Coadiuvante nelle disfunzioni del sistema immunitario.

Indicazioni: come usare DepurEssiac, posologia, dosi e modo d'uso


1 cucchiaino di prodotto disciolto in un bicchier d'acqua, 2-3 volte al dì, lontano dai pasti.

Descrizione e caratteristiche di DepurEssiac


Depur Essiac® è a base di estratti vegetali con AfaMax®, e.s. da microalghe Klamath. La Bardana sostiene le funzioni depurative dell'organismo e, con il supporto dell'Acetosella, favorisce il drenaggio dei liquidi corporei. L'Olmo assicura il benessere e il trofismo delle mucose, oltre a favorire la regolarità del transito intestinale con il supporto della Graviola, mentre Rabarbaro e Liquirizia contribuiscono alla corretta funzionalità del sistema digerente.

Ingredienti


Bardana (Arctium lappa L.) radice es. acq. conc., Rumex Acetosella foglie es. acq. conc., Acqua, Olmo (Ulmus fulva Michx.) corteccia es. acq. conc., Graviola (Annona muricata L.) frutto e.s. 4:1, AfaMax® e.s. da microalghe Klamath (Aphanizomenon flos aquae), Rabarbaro (Rheum palmatum L. var. Tanguticum Maxim) rizoma es. acq. conc., Liquirizia (Glycyrrhiza glabra L.) radice es. acq. conc., conservante: Potassio sorbato; acidificante: acido Citrico.

Avvertenze e conservazione


Una volta aperto conservare in frigorifero. Agitare bene prima dell'uso. Non sottoporre a sbalzi di temperatura. Essendo formulato con ingredienti naturali la presenza di sedimento è normale e non è indice di deterioramento o alterazione del prodotto.


Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico



Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa