Rabarbaro Simul

20 giugno 2021

Rabarbaro Simul


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è Rabarbaro Simul


Rabarbaro Simul è un integratore appartenente alla categoria "Integratori per la funzionalità intestinale". E' commercializzato in Italia dall'azienda Natursimul di Dossi Riccardo & C. S.n.c.

Confezioni e formulazioni di Rabarbaro Simul disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Rabarbaro Simul disponibili in commercio per accedere alla singola scheda e visualizzare il prezzo:

A cosa serve Rabarbaro Simul e perchè si usa


La senna, la cascara ed il rabarbaro favoriscono la regolarità del transito intestinale.

Indicazioni: come usare Rabarbaro Simul, posologia, dosi e modo d'uso


1-3 tavolette la sera.

Descrizione e caratteristiche di Rabarbaro Simul


La Cassia angustifolia o Sena o Senna è una pianta originaria dell'Arabia, ma viene abbondantemente coltivata anche in India. Infatti, le importazioni provengono quasi esclusivamente dall'India. La Senna è una delle piante maggiormente utilizzata per favorire il transito intestinale. Rientra, infatti, in moltissime preparazioni sia medicinali, che in integratori salutistici. La sua popolarità è legata alla presenza di sennosidi, ai quali deve la sua attività. La Cascara è un arboscello della famiglia delle Ramnacee, originario delle coste dell'Oceano Pacifico e America settentrionale. Entra nella composizione di varie formulazioni rivolte alla sfera intestinale. Il Rheum officinale (Rabarbaro) è una Poligonacea, originaria della Cina nordoccidentale e Tibet orientale. Viene anche coltivato in Europa. Il suo principio attivo è rappresentato da derivati antracenici (antrachinoni) e tannini. Tavolette alle erbe.

Ingredienti


Per dose massima giornaliera, pari a 3 tavolette (1,2 g): senna (Cassia angustifolia M. Vahl) foglie 420 mg, Cascara (Rhamnus purshiana DC.) corteccia estratto 356 mg, Rabarbaro (Rheum officinale Baill) rizoma 240 mg, altea (Althaea officinalis L.) radice 130 mg, Cannella (Cinnamomum zeylanicum Blume) corteccia 60 mg; agente antiagglomerante: biossido di silicio; oli essenziali di lavanda (Lavandula vera Dc) 1 mg, garofano chiodi (Eugenia caryophyllata Thunb) 1 mg, salvia (Salvia officinalis L.) 1 mg.

Avvertenze e conservazione


Non superare la massima dose giornaliera consigliata. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta varia, equilibrata e di uno stile di vita sano. Tenere il prodotto al di fuori della portata dei bambini al di sotto dei tre anni. Conservare in luogo fresco ed asciutto, lontano dalla luce. La data di fine validità si riferisce al prodotto correttamente conservato, in confezione integra. Non somministrare al di sotto dei 12 anni. Consultare il medico in caso di gravidanza e allattamento. Non utilizzare per periodi prolungati senza consultare il medico.


Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Disturbi digestivi ed epatobiliari, proprietà del Boldo
Farmaci e cure
06 giugno 2021
Notizie e aggiornamenti
Disturbi digestivi ed epatobiliari, proprietà del Boldo
I Big Data a favore della salute
Farmaci e cure
24 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
I Big Data a favore della salute