Troppi farmaci non pediatrici ai bambini

24 gennaio 2011
News

Troppi farmaci non pediatrici ai bambini



Il rapporto dell'Agenzia europea del farmaco che ha valutato come vengono impiegati i farmaci in fascia di età pediatrica in Europa, ha riportato che si fa ancora un ampio uso di farmaci non indicati (off label) e non autorizzati dalle autorità per i bambini. Le classi di farmaci più frequentemente usate in questo modo sono gli antiaritmici, gli antipertensivi, gli inibitori di pompa protonica, gli antagonisti del recettore H2, gli antismatici, gli antidepressivi, i contraccettivi negli adolescenti e gli antibiotici nei bambini molto piccoli. Il rapporto rientra nella nuova normativa europea (Ema Regulation No. 1901/2006) orientata a migliorare la salute dei bambini nell'Unione europea e sarà un valido supporto per il Paediatric committee (Pdco) nel lavoro di valutazione dei bisogni pediatrici, vale a dire una lista che descrive le aree terapeutiche in cui la ricerca e lo sviluppo di farmaci ad hoc sono particolarmente necessari. La valutazione interesserà farmaci vecchi, con brevetto scaduto, e nuovi già autorizzati o ancora in studio.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Calcolo dei percentili di crescita
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Impetigine, come comportarsi?
Infanzia
08 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Impetigine, come comportarsi?
Gli screening neonatali saranno realtà in tutta Italia
Infanzia
04 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Gli screening neonatali saranno realtà in tutta Italia
Vacanze estive, genitori in crisi?
Infanzia
27 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Vacanze estive, genitori in crisi?
L'esperto risponde