Alimenti per infanzia: gli illeciti saranno sanzionati

17 giugno 2011
News

Alimenti per infanzia: gli illeciti saranno sanzionati


alimentazione dei lattanti violazione legge

Secondo il Decreto legislativo del 19 maggio 2011 n. 84, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 136 del 14 giugno, saranno 23 le tipologie di sanzioni amministrative per gli illeciti su produzione e commercializzazione di alimenti per lattanti. Le pene maggiori, tra 25mila e 150mila euro, sono previste per «chiunque fabbrica o commercializza alimenti per lattanti o alimenti di proseguimento contenenti sostanze in quantità tali che, sulla base di pareri scientifici di organismi riconosciuti a livello nazionale ed internazionale, mettono a rischio la salute dei lattanti o dei bambini» e rientrano tra le violazioni degli obblighi di sicurezza della fabbricazione e immissione in commercio di alimenti per lattanti e di proseguimento. Ma sono previste anche quattro tipologie di violazioni in cui sono articolate le sanzioni: quelle degli obblighi in materia di etichettatura e presentazione; obblighi in materia di pubblicità; obblighi in materia di modalità di commercializzazione, di distribuzione di campioni e forniture; obblighi in materia di predisposizione e diffusione di materiale informativo e didattico nel settore dell'alimentazione dei lattanti e della prima infanzia. Le entrate delle sanzioni saranno incassate dalle aziende sanitarie locali.




Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube