Tifosi: dopo la sconfitta si consolano con cibi pericolosi

01 settembre 2013
News

Tifosi: dopo la sconfitta si consolano con cibi pericolosi


alimentazione corretta; tifosi

È partito il campionato di calcio, occhio ai risultati non solo per la classifica ma perché vincere fa bene, agli atleti e soprattutto ai tifosi, mentre la sconfitta mette a rischio la salute degli appassionati.
Lo ha scoperto uno studio fatto sui match della lega professionistica di football americano pubblicato dalla rivista Psychological science: dopo una sconfitta della propria squadra del cuore i tifosi si «consolano» con cibi grassi e poco salutari, mentre quelli vittoriosi preferiscono alimenti più salubri.

I ricercatori della Insead business school di New York hanno confrontato il consumo di cibo in ventiquattro città americane dopo due turni del campionato di football. È emerso che nelle città la cui squadra aveva perso veniva consumato il 16 per cento in più di grassi saturi, mentre in quelle con un team vincente il consumo diminuisce del 9 per cento. "Il trend è poi particolarmente accentuato" scrivono gli autori della ricerca "se si perde di poco, a sorpresa o contro una squadra ritenuta di forza uguale".




Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube