Fake and cake: le acque sono tutte uguali? Si beve acqua durante i pasti?

18 novembre 2022
Aggiornamenti e focus

Fake and cake: le acque sono tutte uguali? Si beve acqua durante i pasti?



In base alla loro composizione chimica, si possono identificare diverse tipologie di acqua. Il contenuto totale di sali minerali disciolti in 1 litro di acqua dopo evaporazione a secco a 180°, espresso tramite il parametro del residuo fisso, viene valutato per la loro classificazione. Tra le acque più conosciute, annoveriamo:

  • le acque minimamente mineralizzate, caratterizzate da un residuo fisso inferiore a 50 mg/L;
  • le acque leggermente mineralizzate o oligominerali, caratterizzate da un residuo fisso che varia da 51 a 500 mg/L, con scarso contenuto di sodio, adatte alle persone che soffrono di calcolosi renale e/o ipertensione arteriosa;
  • le acque minerali con residuo fisso tra 500 e 1.500 mg/L, quindi più cariche di sali minerali, adatte nei periodi caldi in quanto, a causa di una maggiore sudorazione, si va incontro a una maggiore perdita degli stessi;
  • le acque minerali con residuo fisso superiore a 1.500 mg/L, o "superminerali".

È importante sottolineare che la quantità/qualità di sali minerali delle acque non ha alcun ruolo curativo per le condizioni cliniche caratterizzate da squilibri elettrolitici e/o iper/ipovitaminosi, come osteoporosi o ritenzione idrica, in cui è richiesta una specifica integrazione o deprivazione di sali minerali.

È vero che non bisogna bere acqua durante i pasti perché si digerisce meglio e si dimagrisce più velocemente? La risposta della Scienza

Si tratta di uno dei falsi miti più popolari sul web, basato sull'erronea convinzione che questo comportamento possa essere in grado di facilitare la digestione e la perdita di peso in modo più rapido. Al contrario, assumere non più di 600-700 ml di acqua durante i pasti principali, migliora la consistenza degli alimenti ingeriti, svolgendo quindi un ruolo importante nella digestione. L'assunzione di un'eccessiva quantità di acqua provoca, invece, una diluizione dei succhi gastrici allungando i tempi della digestione. Per quanto riguarda l'effetto dimagrante dell'assunzione di acqua esclusivamente prima dei pasti, non esistono evidenze scientifiche che lo dimostrino: l'unico effetto positivo è dato dal favorire il senso di sazietà, con conseguente riduzione dell'assunzione di cibo.


Vuoi saperne di più?

Fake and Cake di Annamaria Colao e Chiara Graziadio

Edizioni LSWR



Tags:


Salute oggi:

...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
Diabete di tipo 2: dieta e attività fisica per controllare il peso
Alimentazione
17 novembre 2022
Notizie e aggiornamenti
Diabete di tipo 2: dieta e attività fisica per controllare il peso
I cibi ultra-lavorati e demenza. C’è relazione?
Alimentazione
09 novembre 2022
Notizie e aggiornamenti
I cibi ultra-lavorati e demenza. C’è relazione?
Fake and cake
Alimentazione
04 novembre 2022
Libri e pubblicazioni
Fake and cake
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa