Doxazosina Germed

29 settembre 2020

Doxazosina Germed



Doxazosina Germed è un farmaco a base di doxazosin mesilato, appartenente al gruppo terapeutico Alfabloccanti.



A cosa serve Doxazosina Germed (doxazosin mesilato) e perchè si usa


Ipertensione essenziale. Doxazosin è indicato nel trattamento dei sintomi clinici associati all'iperplasia prostatica benigna (Benign Prostatic Hyperplasia, BPH).



Come usare Doxazosina Germed (doxazosin mesilato): posologia, dosi e modo d'uso


Modo di somministrazione: Per uso orale.

Le compresse devono essere assunte in monosomministrazione giornaliera con una quantità sufficiente di acqua. La durata del trattamento deve essere stabilita dal medico.

Posologia

Adulti

Ipertensione:

La dose abituale di doxazosin è da 1 a 8 mg al giorno. La massima dose raccomandata è di 16 mg/giorno. La dose iniziale è di 1 mg prima di coricarsi, e questa dose deve essere mantenuta da 1 a 2 settimane di trattamento. Dopo questo periodo, il dosaggio può essere aumentato a 2 mg una volta al giorno e mantenuto per altre 1-2 settimane. Se necessario, il dosaggio giornaliero può essere aumentato ancora gradualmente, sempre dopo lo stesso intervallo di tempo, a 4, 8 e 16 mg una volta al giorno, in base alla risposta del paziente.

Iperplasia prostatica benigna:

All'inizio del trattamento con Doxazosina GERMED, si raccomanda il seguente schema posologico:

  • giorni da 1 a 8: 1 x 1 compressa di doxazosin da 1 mg (doxazosin 1 mg) al giorno
  • giorni da 9 a 14: 1 x 1 compressa di doxazosin da 2 mg (doxazosin 2 mg) al giorno
In base ai parametri urodinamici e alla sintomatologia della BPH del paziente, questa dose può essere aumentata a 4 mg e, successivamente, alla massima dose raccomandata di 8 mg. L'intervallo di tempo raccomandato tra un incremento posologico e quello successivo va da 1 a 2 settimane.

La dose giornaliera abituale raccomandata è di 2-4 mg. Doxazosin deve essere usato in monosomministrazione giornaliera. Se si interrompe la somministrazione di doxazosin per qualche giorno, la ripresa del trattamento andrà fatta a partire dal dosaggio corretto.

La posologia da 1 mg si ottiene dividendo a metà la compressa da 2 mg.

Pazienti anziani e pazienti con insufficienza renale:

La farmacocinetica di doxazosin rimane invariata nei pazienti con insufficienza renale. Inoltre, non ci sono evidenze che doxazosin aggravi l'insufficienza renale preesistente. Pertanto, si raccomanda generalmente la dose abituale. A causa della possibile comparsa di ipersensibilità in alcuni di questi pazienti, è necessario prestare particolare attenzione all'inizio del trattamento. Doxazosin non è dializzabile poichè è altamente legato alle proteine plasmatiche.

Pazienti con insufficienza epatica:

Il dosaggio deve essere aumentato con particolare prudenza nei pazienti con insufficienza epatica. Non è disponibile alcuna esperienza clinica nei pazienti con insufficienza epatica severa (vedere la sezione 4.4 Avvertenze speciali e precauzioni di impiego).

Popolazione pediatrica:

L'uso di doxazosin non è raccomandato nei bambini di età inferiore a 12 anni a causa della mancanza di dati di efficacia.



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Doxazosina Germed (doxazosin mesilato)


Doxazosin è controindicato:

1.  In pazienti con nota ipersensibilità alle chinazoline (ad esempio, prazosina, terazosina, doxazosin), o ad uno qualsiasi degli eccipienti

2.  In pazienti con storia di ipotensione ortostatica

3.  In pazienti con iperplasia prostatica benigna e concomitante congestione del tratto urinario superiore, con infezione cronica del tratto urinario o con calcoli vescicali

4.  Durante l'allattamento (vedere paragrafo 4.6 – solo per l'indicazione: ipertensione)

5.  In pazienti con ipotensione (solo per l'indicazione: iperplasia prostatica benigna)

Doxazosin è controindicato come monoterapia in pazienti con incontinenza da rigurgito o conanuria, con o senza insufficienza renale progressiva



Doxazosina Germed (doxazosin mesilato) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Gravidanza

Per l'indicazione dell'ipertensione

Poiché non sono stati condotti studi adeguati e ben controllati su donne in gravidanza, la sicurezza del doxazosin durante la gravidanza non è stata stabilita. Pertanto, durante la gravidanza, il doxazosin deve essere utilizzato solo se il potenziale beneficio supera il rischio. Sebbene non siano stati osservati effetti teratogeni negli esperimenti sugli animali, è stata osservata una ridotta sopravvivenza fetale con dosi estremamente elevate di doxazosin (vedere paragrafo 5.3: Dati preclinici di sicurezza).

Allattamento

In alternativa, le madri devono interrompere l'allattamento quando il trattamento con doxazosin è necessario (vedere la sezione 5.3: Dati preclinici di sicurezza).

Doxazosin è controindicato durante l'allattamento in quanto il farmaco si accumula nel latte prodotto da ratti femmina e non vi è alcuna informazione circa l'escrezione del farmaco nel latte di donne in allattamento.

Per l'indicazione iperplasia prostatica benigna

Questo paragrafo non è pertinente.



Vedi patologie correlate:



Nota: Per informazioni su farmaci e confezioni ritirate dal commercio accedi al portale AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco).

Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Farmaci:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube