Fluconazolo Germed

10 aprile 2020

Fluconazolo Germed




Fluconazolo Germed è un farmaco a base di fluconazolo, appartenente al gruppo terapeutico Antimicotici. E' commercializzato in Italia da Germed Pharma S.r.l..


Confezioni e formulazioni di Fluconazolo Germed (fluconazolo) disponibili e foglietto illustrativo


Seleziona una delle seguenti confezioni di Fluconazolo Germed (fluconazolo) per accedere alla scheda relativa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Fluconazolo Germed (fluconazolo) e perchè si usa


La terapia può essere iniziata prima che siano noti i risultati delle colture e di altre indagini di laboratorio; tuttavia, una volta disponibili i risultati, la terapia antinfettiva deve essere aggiustata di conseguenza.

Fluconazolo capsule è indicato per il trattamento dei seguenti disturbi:

  1. Candidosi genitale. Candidosi vaginale, acuta o ricorrente. Balanite da candida. Deve essere considerato il trattamento dei partner che presentano candidosi genitale sintomatica.
  2. Candidosi delle mucose. Queste comprendono infezioni orofaringee, esofagee, broncopolmonari non invasive, candiduria, candidosi mucocutanea e candidosi orale atrofica cronica (stomatite da protesi dentale). Possono essere trattati pazienti normali e pazienti con funzione immunitaria compromessa.
  3. Tinea pedis, tinea corporis, tinea cruris, tinea versicolor e infezioni da Candida cutanee. Fluconazolo non è indicato per le infezioni delle unghie.
  4. Candidosi sistemiche, incluse candidemia, candidosi disseminata e altre forme di infezioni da Candida invasive. Queste comprendono infezioni del peritoneo, dell'endocardio, dei polmoni e dell'apparato urinario. Possono essere trattate le infezioni da Candida in pazienti affetti da patologie maligne, ricoverati presso unità di terapia intensiva o sottoposti a terapia citotossica o immunosoppressiva.
  5. Criptococcosi, inclusa meningite criptococcica e infezioni in altri siti (ad es. polmonari, cutanee). Possono essere trattati pazienti normali e pazienti affetti da AIDS, sottoposti a trapianto d'organo o con altre cause di immunosoppressione. Fluconazolo può essere usato come terapia di mantenimento per prevenire le recidive da criptococco nei pazienti con AIDS.
  6. Per la prevenzione di infezioni micotiche in pazienti immunocompromessi, considerati a rischio in conseguenza di neutropenia a seguito di chemioterapia citotossica o radioterapia, inclusi i pazienti sottoposti a trapianto di midollo osseo.

Devono essere tenute in considerazione le direttive ufficiali sull'uso appropriato degli agenti antimicotici.



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Fluconazolo Germed (fluconazolo)


Ipersensibilità al Fluconazoloo a composti azolici correlati o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Il Fluconazolo non deve essere somministrato in concomitanza con cisapride o terfenadina, che sono noti per prolungare l'intervallo QT e che sono metabolizzati dal CYP3A4 (vedere paragrafo “Interazioni“).



Fluconazolo Germed (fluconazolo) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Gravidanza

Non esistono studi adeguati e ben controllati sulle donne in gravidanza. Vi sono state segnalazioni di anomalie congenite multiple nei neonati le cui madri erano state sottoposte a trattamento, per 3 o più mesi, con dosi elevate (400-800 mg/die) di Fluconazolo per coccidioidomicosi. Non è chiara la relazione tra Fluconazolo e questi eventi.

Di conseguenza, Fluconazolo capsule non deve essere usato durante la gravidanza o nelle donne in età fertile a meno che non facciano uso di un contraccettivo adeguato.

Allattamento

Il Fluconazolo è presente nel latte umano a concentrazioni simili a quelle plasmatiche; pertanto, l'uso durante l'allattamento non è raccomandato.



Quali sono gli effetti collaterali di Fluconazolo Germed (fluconazolo)


Fluconazolo è in genere ben tollerato. Gli effetti indesiderati più comuni osservati durante gli studi clinici e associati al Fluconazolo sono:

Patologie del sistema nervoso : cefalea.

Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo : eruzione cutanea.

Patologie gastrointestinali : dolori addominali, diarrea, flatulenza, nausea.

In alcuni pazienti, soprattutto quelli con patologie di base gravi, quali AIDS e cancro, sono state osservate alterazioni nei risultati dei test della funzione renale ed ematologica e anomalie epatiche, durante il trattamento con Fluconazolo e agenti di confronto; tuttavia, è incerta la significatività clinica e la relazione con il trattamento (vedere paragrafo “Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso“).

Patologie epatobiliari : tossicità epatica, inclusi rari casi di fatalità, aumento della fosfatasi alcalina, aumento della bilirubina, aumento delle transaminasi epatiche.

Raramente, possono inoltre verificarsi i seguenti eventi avversi:

Patologie del sistema nervoso : capogiri, crisi epilettiche, convulsioni, parestesia, tremori, vertigini.

Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo : alopecia, disturbi cutanei esfoliativi, inclusa sindrome di Stevens-Johnson e necrosi epidermica tossica.

Patologie del sistema muscoloscheletrico e del tessuto connettivo : mialgia.

Patologie gastrointestinali : dispepsia, vomito.

Patologie del sistema emolinfopoietico : leucopenia, incluso neutropenia e agranulocitosi, trombocitopenia.

Disturbi del sistema immunitario : anafilassi, angioedema.

Patologie epatobiliari : insufficienza epatica, epatite, necrosi epatocellulare, ittero.

Disturbi del metabolismo e della nutrizione : ipercolesterolemia, ipertrigliceridemia, ipokaliemia.

Patologie cardiache : prolungamento del QT, “torsioni di punta“ (vedere paragrafo “Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso“).

Patologie sistemiche e condizioni relative alla sede di somministrazione : alterazione del gusto, affaticamento, malessere, astenia, febbre, aumento della sudorazione, secchezza delle fauci, insonnia o sonnolenza.



Vedi patologie correlate:



Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico


Farmaci:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube