Foscarnet Kabi

20 giugno 2021

Foscarnet Kabi


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è Foscarnet Kabi (foscarnet sodico esaidrato)


Foscarnet Kabi è un farmaco a base di foscarnet sodico esaidrato, appartenente al gruppo terapeutico Antivirali. E' commercializzato in Italia da Fresenius Kabi Italia S.r.l.

Confezioni e formulazioni di Foscarnet Kabi disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Foscarnet Kabi disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Foscarnet Kabi e perchè si usa


Foscarnet è indicato per la terapia di induzione e di mantenimento per la retinite da citomegalovirus (CMV) in pazienti affetti da AIDS.

Foscarnet è anche indicato per il trattamento delle infezioni mucocutanee da virus dell'herpes simplex (HSV), clinicamente non rispondenti all'aciclovir nei pazienti immunocompromessi. La sicurezza e l'efficacia di foscarnet per il trattamento di altre infezioni da HSV (ad es. Retinite, encefalite); malattia congenita o neonatale; o HSV in soggetti immunocompetenti non sono state stabilite.

La diagnosi di non responsività all'aciclovir può essere effettuata clinicamente mediante trattamento con aciclovir per via endovenosa (5-10 mg/kg t.i.d) per 10 giorni senza risposta o mediante test in vitro.

Controindicazioni: quando non dev'essere usato Foscarnet Kabi


Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Foscarnet Kabi può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Fertilità

Non sono disponibili dati relativi agli effetti di foscarnet sulla fertilità.

Negli studi sugli animali non sono stati osservati effetti sulla fertilità (vedere paragrafo 5.3)

Donne in età fertile/contraccezione maschile e femminile

Le donne in età fertile devono utilizzare metodi contraccettivi efficaci durante la terapia con foscarnet.

Gli uomini trattati con foscarnet non dovrebbero procreare durante la terapia o nei 6 mesi dopo la terapia.

Gravidanza

I dati sull'uso di foscarnet in donne in gravidanza non ci sono o sono limitati.

Gli studi sugli animali sono insufficienti per quanto riguarda la tossicità riproduttiva (vedere paragrafo 5.3).

Foscarnet non è raccomandato durante la gravidanza.

Allattamento

Non ci sono informazioni sufficienti sull'escrezione di foscarnet nel latte materno.

I dati farmacodinamici/tossicologici disponibili negli animali hanno mostrato l'escrezione di foscarnet nel latte (per dettagli vedere paragrafo 5.3). Non è possibile escludere un rischio per neonati/lattanti.

Foscarnet non deve essere usato durante l'allattamento al seno.

Deve essere presa una decisione se interrompere l'allattamento al seno o interrompere/astenersi dalla terapia con foscarnet tenendo conto del beneficio dell'allattamento al seno per il bambino e dei benefici della terapia per la donna.


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Disturbi digestivi ed epatobiliari, proprietà del Boldo
Farmaci e cure
06 giugno 2021
Notizie e aggiornamenti
Disturbi digestivi ed epatobiliari, proprietà del Boldo
I Big Data a favore della salute
Farmaci e cure
24 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
I Big Data a favore della salute