Akineton 2 mg 60 compresse

Ultimo aggiornamento: 11 gennaio 2017
Farmaci - Akineton

Akineton 2 mg 60 compresse




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


AZIENDA

Laboratorio Farmaceutico S.I.T. S.r.l.

MARCHIO

Akineton

CONFEZIONE

2 mg 60 compresse

ALTRE CONFEZIONI DI AKINETON DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
biperidene cloridrato

FORMA FARMACEUTICA
compressa

GRUPPO TERAPEUTICO
Antiparkinson anticolinerci

CLASSE
A

RICETTA
medicinale soggetto a prescrizione medica

SCADENZA
60 mesi

PREZZO
4,29 €


INDICAZIONI TERAPEUTICHE



A cosa serve Akineton 2 mg 60 compresse

Trattamento coadiuvante di tutte le forme di parkinsonismo (morbo di Parkinson, sindrome parkinsoniana post-encefalitica, sindrome parkinsoniana arteriosclerotica, sindrome extrapiramidale da neurolettici).


CONTROINDICAZIONI



Quando non dev'essere usato Akineton 2 mg 60 compresse

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo (qui non riportato) 6.1.

Glaucoma acuto, stenosi meccanica del tratto gastrointestinale, megacolon, atonia intestinale e sindromi da ritenzione urinaria.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO



Cosa serve sapere prima di prendere Akineton 2 mg 60 compresse

A causa di un possibile incremento del ritmo cardiaco, in pazienti con infarto cardiaco recente, Akineton può essere prescritto solo sotto stretta sorveglianza della frequenza cardiaca.

Usare con cautela in pazienti con aritmie cardiache o ipertrofia prostatica, in quest'ultimo caso Akineton può determinare disturbi della minzione (in tali casi si raccomanda la diminuzione della dose); più di rado una ritenzione urinaria (in questo caso si consiglia come antidoto carbacolo).

La sostituzione di altri preparati con Akineton 2 mg compresse, Akineton 4 mg compresse a rilascio prolungato viene generalmente effettuata solo progressivamente, diminuendo cioè lentamente la dose del farmaco precedentemente usato ed aumentando nel contempo gradatamente la dose di Akineton.

Anche la sospensione del trattamento con Akineton 2 mg compresse, Akineton 4 mg compresse a rilascio prolungato va effettuata gradatamente.

Come per tutti i farmaci ad azione centrale, durante il trattamento con Akineton deve essere evitato il consumo di bevande alcooliche.

Come dimostrano i risultati di esperimenti animali, i farmaci anticolinergici ad azione centrale come Akineton possono aumentare la tendenza alle convulsioni; di ciò occorre tener conto nella gestione di persone predisposte.

Popolazione pediatrica

Non essendone ancora stata stabilita la sicurezza, se ne sconsiglia l'uso nei pazienti in età pediatrica.

Akineton contiene lattosio: i pazienti affetti da rari problemi ereditari di intolleranza al galattosio, da deficit di Lapp lattasi o da malassorbimento di glucosio-galattosio, non devono assumere questo medicinale.


INTERAZIONI



Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Akineton 2 mg 60 compresse

La somministrazione di Akineton in combinazione con altri farmaci psicotropi anticolinergici, farmaci antiparkinsoniani e antispastici può potenziare gli effetti collaterali centrali e periferici. La contemporanea assunzione di chinidina può potenziare l'effetto anticolinergico, specialmente per quanto riguarda la conduzione atrioventricolare cardiaca. La somministrazione simultanea di L-Dopa e Akineton può accentuare la discinesia. I sintomi parkinsoniani in presenza di una discinesia tardiva sono talvolta così gravi da imporre la continuazione della terapia anticolinergica. I farmaci anticolinergici possono accentuare gli effetti collaterali della petidina sul sistema nervoso centrale.

L'azione della metoclopramide e di farmaci similari sul tratto gastrointestinale è antagonizzata da Akineton.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE



Come si usa Akineton 2 mg 60 compresse

Il dosaggio più appropriato ad ogni singolo caso potrà venire stabilito soltanto dal medico.

Akineton 2 mg compresse

In genere si inizia il trattamento con ½ compressa 2 volte al giorno, aumentando tale dose progressivamente sino a 1 compressa 3 volte al giorno. Quest'ultima verrà mantenuta per qualche giorno. Si continuerà poi ad aumentare lentamente la dose finché non si riesce più ad ottenere un ulteriore miglioramento. Dopodiché si riduce gradatamente la dose sino a che non si manifesta di nuovo un peggioramento dello stato morboso.

La dose ottimale si trova pertanto fra quella massima raggiunta e la dose che aveva causato il nuovo peggioramento. Essa varia, a seconda del caso, da ½ compressa 3 volte al giorno sino a 2 compresse 5 volte al giorno.

Se i pazienti non soffrono di intensa scialorrea, il preparato va somministrato dopo i pasti, altrimenti durante i pasti.

Akineton 4 mg compresse a rilascio prolungato

In genere si inizia il trattamento con Akineton 2 mg compresse aumentando gradualmente fino al raggiungimento del dosaggio più favorevole; quindi si passa alla somministrazione di Akineton 4 mg compresse a rilascio prolungato.

La dose media è di 1 - 2 fino a 3 compresse a rilascio prolungato da 4 mg distribuite nel corso della giornata.

Se i pazienti non soffrono di intensa scialorrea, il preparato va somministrato dopo i pasti, altrimenti durante i pasti.


SOVRADOSAGGIO



Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Akineton 2 mg 60 compresse

L'intossicazione da Akineton assomiglia essenzialmente a un avvelenamento da atropina con sintomi periferici anticolinergici quali pupille dilatate e pigre, secchezza delle mucose, rossore, tachicardia, atonia intestinale e vescica a colonne, ipertermia, specie nel bambino, e compromissione del sistema nervoso centrale (con agitazione, confusione, disorientamento e/o allucinazioni). Nell'intossicazione grave aumenta la depressione cardiorespiratoria.

In caso di intossicazione minacciosa per la vita si può usare come antidoto un inibitore della acetilcolina-esterasi capace di superare la barriera ematoencefalica, preferibilmente la fisostigmina. In aggiunta può essere indicato un supporto cardiovascolare e respiratorio, il cateterismo vescicale e, all'occorrenza, il raffreddamento corporeo.


CONSERVAZIONE



Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.


PATOLOGIE ASSOCIATE







Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO



Calcolo del peso ideale


Potrebbe interessarti
Tecnologia, sonno e cattive abitudini
Mente e cervello
25 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Tecnologia, sonno e cattive abitudini
Il dolce far niente
Mente e cervello
22 luglio 2018
Libri e pubblicazioni
Il dolce far niente
Il legame tra anoressia e sport agonistico
Mente e cervello
11 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Il legame tra anoressia e sport agonistico
L'esperto risponde