Aureomicina 1% crema oftalmica 3,5 g

Ultimo aggiornamento: 27 settembre 2017
Farmaci - Aureomicina

Aureomicina 1% crema oftalmica 3,5 g




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


AZIENDA

Meda Pharma S.p.A.

MARCHIO

Aureomicina

CONFEZIONE

1% crema oftalmica 3,5 g

ALTRE CONFEZIONI DI AUREOMICINA DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
clortetraciclina cloridrato

FORMA FARMACEUTICA
crema

GRUPPO TERAPEUTICO
Antibatterici tetraciclinici

CLASSE
C

RICETTA
medicinale soggetto a prescrizione medica

SCADENZA
60 mesi

PREZZO
4,30 €


INDICAZIONI TERAPEUTICHE



A cosa serve Aureomicina 1% crema oftalmica 3,5 g

Infezioni congiuntivali e palpebrali da germi sensibili.




CONTROINDICAZIONI



Quando non dev'essere usato Aureomicina 1% crema oftalmica 3,5 g

Questo prodotto è controindicato in soggetti con riconosciuta ipersensibilità alle tetracicline.




AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO



Cosa serve sapere prima di prendere Aureomicina 1% crema oftalmica 3,5 g

L'uso specie se prolungato del prodotto può dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione; in tal caso occorre interrompere il trattamento ed adottare idonee misure terapeutiche.

L'uso di antibiotici può dar luogo talvolta a proliferazione   di microrganismi non sensibili. È necessario tenere il paziente sotto costante osservazione. Se si manifesteranno nuove infezioni, si dovrà far ricorso ad appropriate misure terapeutiche.

Nelle donne in stato di gravidanza il prodotto va somministrato solo nei casi di effettiva necessità, sotto il diretto controllo del Medico.




INTERAZIONI



Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Aureomicina 1% crema oftalmica 3,5 g

Non sono note interazioni medicamentose con altri farmaci.




POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE



Come si usa Aureomicina 1% crema oftalmica 3,5 g

L'Aureomicina Crema Oftalmica deve essere applicata all'occhio infetto ogni 2 ore o più spesso a seconda delle condizioni in atto e della risposta osservata. Le infezioni di lieve o moderata gravità possono rispondere favorevolmente entro 48 ore. Le infezioni gravi ed ostinate possono richiedere trattamenti più lunghi e la somministrazione di Aureomicina per via orale in aggiunta al trattamento locale.




SOVRADOSAGGIO



Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Aureomicina 1% crema oftalmica 3,5 g

Non sono stati segnalati casi di sovradosaggio.




EFFETTI INDESIDERATI



Quali sono gli effetti collaterali di Aureomicina 1% crema oftalmica 3,5 g

Occasionalmente fenomeni di sensibilizzazione quali irritazione e senso di bruciore.




CONSERVAZIONE



Nessuna




PATOLOGIE ASSOCIATE







Potrebbe interessarti
Il soggiorno marino in spiagge tropicali
Malattie infettive
19 agosto 2018
Libri e pubblicazioni
Il soggiorno marino in spiagge tropicali
Morsi di zecca, come comportarsi
Malattie infettive
17 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Morsi di zecca, come comportarsi
Ambliopia (occhio pigro)
Occhio e vista
23 luglio 2018
Patologie
Ambliopia (occhio pigro)
L'esperto risponde